Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dopo la pioggia un po' di bel tempo, poi spazio al freddo?

Si conferma un fine settimana all'insegna del tempo perturbato prima al nord, poi anche sul resto d'Italia, specie lungo il Tirreno. Epifania con tempo migliore al centro-nord, ancora possibili piogge al sud. Successivamente, potrebbe arrivare un po' di alta pressione, ma si tratterà di una presenza solo temporanea.

La sfera di cristallo - 2 Gennaio 2014, ore 13.58

I primi giorni del nuovo anno trascorreranno ancora all'insegna delle correnti atlantiche, non solo in Italia ma su gran parte del comparto europeo.

Con questo tipo di massa d'aria molto difficilmente arriva il freddo, a scapito però di un tempo molto dinamico e a tratti anche piovoso. Poi c'è la neve ( tanta!) che frequenta i rilievi alpini e che solo occasionalmente si spinge ad imbiancare anche le basse quote.

Questo tipo di tempo continuerà fino alla giornata dell'Epifania. Tra sabato e domenica l'ingresso sul Mediterraneo di una robusta perturbazione darà luogo ad ulteriori (e abbondanti) nevicate sulle Alpi, mentre alle basse quote domineranno piogge talora intense.

Sabato verrà interessato segnatamente il nord e l'alta Toscana, mentre domenica un po' tutta l'Italia, con i fenomeni più intensi in prossimità delle regioni tirreniche. Lunedì, il fronte perturbato scivolerà verso le regioni meridionali, aprendo i cieli del centro-nord e concentrando le piogge tra la Sicilia, la Calabria e le zone estreme.

Passata questa ennesima sfuriata atlantica, il tempo sul bacino del Mediterraneo potrebbe prendersi qualche giorno di pausa. Ecco una blanda zona di alta pressione che interesserà la nostra Penisola tra martedì 7 e giovedì 9 gennaio, assicurando un po' di sole ed una generale cessazione delle piogge.

E il freddo? Con l'arrivo dell'alta pressione saranno possibili le inversioni termiche sulle pianure e sulle bassure. L'alta pressione avrà carattere temporaneo e successivamente potrebbe lasciare spazio a cambiamenti anche di stampo invernale sulla nostra penisola. Se volete saperne di più leggete la rubrica Fantameteo qui di sèguito riportata.

SINTESI PREVISIONALE FINO A GIOVEDI 9 GENNAIO

Venerdì 3 gennaio: nubi al nord e sul Tirreno con qualche pioggia occasionale. Su tutte le altre regioni nubi sparse, con schiarite specie sulle regioni estreme e generale assenza di piogge. Freddo al nord, mite al centro-sud.

Sabato 4 gennaio: tempo perturbato al nord e sull'alta Toscana con piogge anche intense e neve sulle Alpi sopra i 600-800 metri. Qualche pioggia in giornata anche lungo il Tirreno, per il resto tempo asciutto, ampie schiarite sulle regioni estreme. Freddo al nord, mite altrove.

Domenica 5 gennaio: tempo perturbato su tutta l'Italia con piogge anche intense sul Tirreno e sul nord-est. Quota neve in rialzo fino a 1000-1200 metri sulle Alpi. Ventoso su tutti i mari.

Lunedì 6 gennaio: ancora possibili piogge al sud e sul medio Adriatico, in attenuazione. Migliora al nord e sul Tirreno con ampie schiarite e clima poco freddo.

Martedì 7, mercoledì 8 e giovedì 9 gennaio: probabile bel tempo su tutta l'Italia a parte nubi locali e banchi di nebbia al mattino sulle pianure del nord, in attenuazione durante il giorno. Attenuazione del vento.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum