Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Domina ancora una relativa MITEZZA, ma nel prossimo week-end...

Poche le novità nel campo delle temperature nei prossimi giorni. La situazione resterà governata da correnti mediamente occidentali che faranno capo ad una vasta depressione sul nord Europa. Una piccola variante potrebbe intervenire nel prossimo fine settimana, ma urgono molte conferme a riguardo.

La sfera di cristallo - 4 Novembre 2013, ore 14.28

Le perturbazioni passano, ma l'aria non si raffredda ( o si raffredda in parte e per brevi periodi). La scarsa ondulazione delle correnti portanti non consente intrusioni fredde dalle alte latitudini; le saccature non penetrano e non consentono alla stagione di avanzare.

In poche parole, anche la prima settimana del mese di novembre trascorrerà sotto il segno della mitezza. Passata la perturbazione, che impegnerà l'Italia tra oggi e domani, tutto tornerà come prima.

La cartina di previsione valida per la giornata di venerdì 8 novembre non fa che confermare ciò che abbiamo già accennato.

Come potete vedere, mancano completamente gli scambi meridiani in grado di veicolare aria più fredda dalle alte latitudini verso sud.

Tutto ruota attorno ad un vortice polare assai compatto e il getto sull'Europa centro-settentrionale risulta quasi rettilineo. Con una situazione siffatta, la stagione fredda non potrà mai decollare, se non per brevi e fugaci momenti.

Da notare, inoltre, il ritorno di una blanda zona di alta pressione sul Mediterraneo, che renderà stabile e molto mite il tempo sul nostro centro-sud. Il nord risentirà in parte delle code perturbate che transiteranno oltre confine ed avrà una maggiore nuvolosità, anche se in un contesto sempre mite.

Quanto durerà ancora questa situazione? Nel prossimo fine settimana alcune elaborazioni danno un tentativo di scambio meridiano sul Continente, con l'aria fredda che potrebbe scendere di latitudine, lambendo anche il nostro Paese. Tuttavia abbiamo bisogno di molte conferme, in quanto non tutte le carte previsionali risultano concordi.

Al momento propendiamo per un passaggio perturbato al centro-nord assai simile a quelli che abbiamo avuto fino ad ora, ma per avere un quadro più chiaro si dovrà attendere qualche giorno.

Se intanto volete allungare il collo verso il lungo termine potete leggere la rubrica "Fantameteo" qui di seguito riportata.

SINTESI PREVISIONALE FINO A LUNEDI 11 NOVEMBRE

Martedì 5 novembre: migliora al nord a parte qualche precipitazione in serata sulle Alpi. Ultimi fenomeni al centro, poi migliora. Brutto tempo al sud con temporali anche intensi sulla Campania al mattino. Ventoso e abbastanza mite ovunque.

Mercoledì 6 novembre: nuvoloso sulle Alpi con qualche precipitazione in attenuazione. Bel tempo e molto mite sul resto d'Italia, salvo addensamenti al sud. Ventoso sulla Sardegna.

Giovedì 7 e venerdì 8 novembre: bel tempo e molto mite al centro e al sud. Nubi al nord, ma con basso rischio di pioggia. Banchi di nebbia nelle vallate interne e sulle pianure di notte e al primo mattino.

Sabato 9 e domenica 10 novembre: moderato peggioramento al centro-nord con qualche pioggia e temperature in moderato calo. Per il resto tempo abbastanza buono e ancora molto mite.

Lunedì 11 novembre: instabile al centro-sud ed in Adriatico con qualche pioggia o rovescio. Migliora al nord, ulteriore calo delle temperature.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum