Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Domenica probabili colpi di tuono su nord-est e centro-sud

Sino a sabato prevarrà il bel tempo. Domenica una goccia fredda attraverserà rapidamente la Penisola, determinando rovesci e temporali soprattutto lungo l'Adriatico e in Appennino. In seguito ancora spifferi freddi in Adriatico e al sud, ma senza conseguenze, bel tempo altrove. Per la domenica delle Palme possibile invece un afflusso freddo più marcato.

La sfera di cristallo - 20 Marzo 2012, ore 14.39

Dovrebbe articolarsi in tre fasi il periodo meteorologico che ci apprestiamo a vivere. In questa prima fase dovrebbe prevalere senza troppi problemi il bel tempo sino a sabato 24.

Domenica 25 una sorta di "rigurgito" freddo in quota, derivante dalla depressione iberica ormai morente, attraverserà rapidamente il settentrione, determinando rovesci e temporali segnatamente sul Triveneto, in movimento verso le regioni centrali adriatiche e poi verso il meridione, dove l'instabilità si rinnoverà anche nella giornata di lunedì 26.

L'anticiclone subito dopo tornerà a proteggere gran parte del Paese, lasciando scoperto solo il meridione, dove giungerà ancora dai Balcani aria fredda, che manterrà il tempo un po' incerto con temperature leggermente al di sotto delle medie del periodo.
La protezione anticiclonica persisterà sino al fine settimana, quando nuovamente lo sbilanciamento verso nord della struttura di alta pressione, consentirà un altro inserimento di masse d'aria fredde da EST lungo il versante adriatico e al sud, che determineranno questa volta alcune precipitazioni su queste zone e un generale calo termico su tutto il Paese. Dunque Palme fredde e un po' instabili su almeno metà del territorio.

Durante la settimana di Pasqua potrebbe nuovamente riaffacciarsi l'anticiclone. Si tratterebbe insomma di un sistema a fisarmonica, che si contrae e si dilata ma che è sempre in grado di dettare il tempo alle nostre latitudini, impedendo un vero ingresso perturbato su tutte le regioni. Visto che ci sono di mezzo le vacanze pasquali, chi vive di turismo sta giustamente tifando anticiclone, del resto ha resistito sino ad ora, perchè mollare proprio quando serve; la pioggia, pensano, può aspettare ancora un po', anche se per gli albergatori forse non dovrebbe piovere MAI.

Comunque sia, tanto per non lasciarli tranquilli, ci sono anche altre ipotesi, come un'irruzione più corposa di aria fredda sull'ovest del Continente prima della fine del mese con risvolti piovosi, sia pur temporanei, per gran parte d'Italia, ma questa ipotesi al momento ha un'attendibilità decisamente bassa.

Altrettanto basse per ora sono le chances invernali proposte dal modello inglese già dal 26 marzo con un'irruzione fredda pesante su quasi tutta l'Italia, seguita da un tracollo dell'anticiclone e da nuovi episodi perturbati per fine mese. Si tratta a nostro avviso, almeno finchè non vi saranno ulteriori riscontri, di ipotesi estreme, poco credibili.

SINTESI  PREVISIONALE SINO A MARTEDI 27 MARZO 2012:
mercoledì 21 marzo, giovedì 22 marzo, venerdì 23 marzo: bel tempo ovunque, salvo residui addensamenti sul nord-ovest e sulla Sardegna e un po' di vento tra mar Ligure e Mar di Sardegna tra E e NE. Temperature massime gradevoli.

sabato 24 marzo: ancora tempo buono ma con passaggi nuvolosi irregolari. Mite.

domenica 25 marzo: rovesci sulle Alpi e su Triveneto ed Emilia-Romagna, anche temporaleschi, qualche nevicata su Alpi centro-orientali oltre i 1200m, rovesci isolati anche su est Lombardia, sereno e secco al nord-ovest, instabile al centro con rovesci sparsi, anche temporaleschi, specie lungo le regioni adriatiche ed in Appennino, anche al sud dopo una mattinata in parte soleggiata, formazione di focolai temporaleschi in Appennino e sulle regioni adriatiche, temperature in diminuzione, specie sul Triveneto.

lunedì 26 marzo: tempo buono al nord e al centro, ancora instabile al sud con rovesci sparsi e qualche temporale, freddino ovunque al mattino, più mite al pomeriggio al nord.

martedì 27 marzo: bel tempo, ma aria fredda in Adriatico, specie tra Abruzzo e Puglia, dove non mancheranno annuvolamenti ma con fenomeni solo sporadici ed isolati, moderatamente freddo anche sul resto del sud, più mite altrove.

mercoledì 28 marzo: condizioni stazionarie.

  


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum