Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Domenica e lunedì vento e freddo sulla Penisola, specie sul versante adriatico

Spunta anche l'ipotesi di un posizionamento del minimo sul Tirreno, in quel caso la previsione subirebbe uno stravolgimento. Comunque per il momento MeteoLive conferma maltempo al centro-sud per il fine settimana, ma soprattutto l'arrivo del freddo e del vento per domenica e lunedì.

La sfera di cristallo - 11 Novembre 2004, ore 16.32

Voi forse non ve ne rendete conto ma questo è un mestiere difficile. Non sempre il tempo infatti segue una logica precisa e le probabilità che una situazione meteo si possa ripetere in modo identico ad un'altra è dell'uno per mille. Si certo, molte configurazioni bariche si assomigliano, la dinamica di un peggioramento può avere caratteristiche ben definite, ma ogni perturbazione, ogni avvezione fredda ha la sua unicità. Così fino a qualche ora fa, eravamo quasi sicuri che la depressione "Kirsten" avrebbe richiamato aria fredda su tutto il Paese muovendosi con un doppio minimo al suolo tra basso Tirreno e Jonio e coinvolgendo nel tempo perturbato anche le regioni del medio Adriatico e il basso Lazio, ora invece le ultime carte in nostro possesso ci mostrano la depressione addirittura in azione sul Tirreno con un inserimento dell'aria fredda più netto anche dal Rodano, oltre che dalla porta della Bora e un maggiore coinvolgimento di tutto il centro-nord nel maltempo e nelle nevicate a quote basse, con l'Appennino decisamente in prima fila. A questo punto coloro che riponevano nella sfera la speranza di un definitivo chiarimento dovranno attendere la mattinata di venerdì per sapere esattamente quale traiettoria seguirà questa benedetta depressione. E' bene notare che una maggiore penetrazione verso ovest dell'aria fredda fiaccherebbe la spinta dell'alta pressione che non si riprenderebbe facilmente neanche nei giorni seguenti. Insomma il percorso di questa incursione fredda è veramente importante. Seguite dunque tutti gli aggiornamenti. Nella previsione qui sotto NON si terrà conto di questa possibile variante. SINTESI PREVISIONALE sino a giovedì 18 novembre venerdì 12 novembre: su basso Piemonte, Liguria, bassa Lombardia ed Emilia al mattino ancora nuvoloso con qualche pioggia, neve oltre i 700m nel Cuneese. Sul resto del nord schiarite sempre più ampie e tempo asciutto, migliora ovunque in giornata. Al centro-sud instabile con possibili piogge e brevi rovesci, sul Salento, il Golfo di Taranto, la Calabria jonica e la Sicilia perturbato con possibili temporali anche forti. Temperature stazionarie. sabato 13 novembre: al nord abbastanza soleggiato salvo sull'Emilia-Romagna dove insisterà una certa nuvolosità associata a sporadiche piogge, al centro nuvoloso con piogge e rovesci, al sud incerto, ancora qualche temporale sul Salento. In serata inserimento della Bora a Trieste e vento da nord sulle Alpi. domenica 14 novembre: sui versanti alpini esteri, specie svizzeri tedeschi ed austriaci nuvoloso e qualche nevicata, sull'Emilia-Romagna in mattinata nuvoloso con rovesci e locali grandinate con neve già a partire dai 700m, sul resto del nord sereno con forte ventilazione settentrionale. Sulla Toscana, l'Umbria occidentale e il Lazio settentrionale nuvolosità irregolare ma con basso rischio di pioggia, sul Lazio meridionale, le Marche e l'Abruzzo cielo spesso nuvoloso con locali rovesci, nevosi oltre i 1000m ma con limite in calo in serata fin verso i 500-600m con temporali sul Circeo e la pronvincia di Latina. Al sud instabile con qualche schiarita ma anche dei rovesci, con il passare delle ore ulteriore peggioramento con piogge e comparsa della neve sull'Appennino oltre gli 800m. VENTOSISSIMO al centro-sud con mari agitati. Temperature in calo, anche sensibile. lunedì 15 novembre: al sud e sul medio Adriatico nuvoloso con locali rovesci, nevosi oltre i 600m sull'Appennino meridionale, sui 300-400m su Abruzzo, Marche e Molise. Sull'Umbria orientale parzialmente nuvoloso ma asciuto così come nel Reatino e nel Frusinate, qualche annuvolamento anche su Romagna e Casentno in Toscana, per il resto soleggiato e ventoso, specie al centro-sud, lungo le Alpi di confine un po' di neve portata da nord. Martedì 16 novembre: si attenua la corrente fredda ma ancora possibili rovesci nevosi a quote basse sui rilievi del sud, bel tempo su nord e centrali tirreniche. Ancora freddo. Mercoledì 17: il tempo migliora, permane una nuvolosità irregolare al sud, specie sulla Puglia, si alzano le temperature. Giovedì 18: aumento della nuvolosità sulle Alpi e sulla Liguria, per il resto bel tempo.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum