Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Depressioni al comando: tempi duri per la stabilità

Un tempo instabile, se non del tutto perturbato, sarà presente sull'Italia anche nei prossimi giorni. Il punto della situazione.

La sfera di cristallo - 11 Aprile 2012, ore 14.14

Ferita aperta nel cuore del Mediterraneo! Allargando però lo sguardo, ci si accorge che in realtà è quasi tutta l'Europa ad essere tra le grinfie di instabilità e depressioni.

Dove è finita l'alta pressione? Beh, dopo aver monopolizzato il tempo del nostro Paese, ora il bestione stabile si è ritirato in Oceano, quasi impaurito dalle discese fredde presenti sul Continente.

La cartina sopra riportata si riferisce alla giornata di SABATO 14 APRILE. L'aria fredda scenderà sul fianco orientale dell'alta pressione fino a raggiungere il nord Africa. Da qui partirà il contrasto e la conseguente formazione di una depressione al centro del Mediterraneo.

Le analisi odierne la collocano venerdì sulla Sardegna, ma in successiva traslazione verso il centro Italia nella giornata di sabato. Essa sarà il perno del tempo perturbato, che diverrà realtà sull'Italia ed apporterà piogge e temporali di un certo peso soprattutto al centro.

La vastità dell'elemento perturbato, tuttavia, sarà tale da impegnare gran parte delle nostre regioni; ecco perchè il peggioramento sarà praticamente generalizzato a tutto il nostro Paese.

Dopo cosa accadrà? La struttura depressionaria si sposterà nella giornata di domenica verso la ex Jugoslavia. Il maltempo sull'Italia allenterà la presa, ma non avremo un ritorno alla stabilità. In poche parole, tutto l'impianto sinottico resterà ancora favorevole alla formazione di nubi e precipitazioni anche nella prima parte della settimana prossima, nonostante un parziale aumento dei geopotenziali in quota.

Se volete invece sapere la linea di tendenza a lungo termine, non dovete fare altro che leggere la rubrica "Fantameteo" qui di seguito riportata.

Intanto, ecco le previsioni per i prossimi sette giorni in Italia.

Giovedì 12 aprile: tregua "armata" su gran parte d'Italia, con nubi sparse, ma anche ampie schiarite. In serata peggiora al nord-ovest e sulla Sardegna, con piogge. Lieve aumento delle temperature massime.

Venerdì 13 aprile: forte peggioramento in arrivo sulla Sardegna ed a seguire sul centro Italia, con piogge e temporali. Piogge anche al nord ed in misura minore anche al meridione. Ventoso e molto fresco ovunque.

Sabato 14 aprile: migliora sulla Sardegna. Ancora tempo molto instabile altrove, specie al centro-sud peninsulare, dove maggiori saranno le possibilità di pioggia. Molto fresco ovunque.

Domenica 15, lunedì 16 e martedì 17 aprile: generale instabilità su tutta la Penisola. Schiarite anche ampie alternate ad annuvolamenti associati anche a piogge e qualche temporale, più probabili nelle zone interne e nel pomeriggio. Fresco e ventoso ovunque.

Mercoledì 18 aprile: parziale miglioramento, con annuvolamenti limitati al pomeriggio ed alle zone interne, con isolate piogge. Più sole altrove. Lieve aumento delle temperature massime.

 

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.52: A1 Roma-Napoli

coda incidente

Code per 3 km causa incidente nel tratto compreso tra Colleferro (Km. 592,5) e Anagni - Fiuggi (Km..…

h 02.51: A1 Roma-Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Colleferro (Km. 592,5) e Anagni - Fiuggi (Km. 603,5) in direzio..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum