Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Depressione al sud per il fine settimana

Avremo maltempo sul meridione da venerdì a domenica, qualche fenomeno nevoso sul versante orientale dell'Appennino centrale, tempo generalmente buono ma a tratti ventoso al nord. La temperatura segnerà una moderata diminuzione, più sensibile sul versante adriatico.

La sfera di cristallo - 21 Gennaio 2003, ore 16.43

Le Alpi imbiancate di fresco presenteranno davvero un bello scenario a quanti nel fine settimana vorranno presentarsi con sci e snowboard sulle piste ma anche a chi, semplice amante della natura, vorrà concedersi una giornata a contatto all'insegna del bianco. Copiose nevicate si infatti sono registrate sulle montagne lombarde, valdostane, sulle Dolomiti e sul Canton Ticino. Attenzione però alle raffiche di vento in alta quota, a qualche nevicata sulle creste alpine confinali, specie sul settore orientale. Anche sulle pianure del nord il tempo sarà bello e vi sarà assenza di nebbia, grazie ad una moderata ventilazione nord-orientale. Da giovedì il maltempo sceglierà la strada del meridione grazie alla formazione di una depressione che dal basso Tirreno si sposterà tra venerdì e sabato sullo Jonio, provocando precipitazioni anche a carattere temporalesco. La neve farà la sua comparsa sull'Appennino meridionale mediamente attorno ai 1000-1200 m. Andrà probabilmente meglio sul comparto appenninico centrale del versante adriatico. Qui i venti di Tramontana e Grecale provocheranno alcune nevicate da stau orografico già a partire dai 600 m tra venerdì sera e domenica. Il versante tirrenico e la Sardegna resteranno con tutta probabilità sottovento a questa situazione anche se una piccola insidia potrebbe essere costituita da un piccolo impulso freddo in arrivo dalla Valle del Rodano nella giornata di domenica ma al momento le nostre interpolazioni scartano l'ipotesi di un peggioramento anche sul Tirreno. Da lunedì la depressione dovrebbe lentamente allontanarsi verso l'Egeo. Nel contempo l'alta pressione delle Azzorre però non si coricherà sul Mediterraneo ma prenderà la strada del nord Atlantico. In questo modo tra martedì 28 e mercoledì 29 un nuovo impulso freddo potrà giungere da nord direttamente sull'Italia. Il nord Italia risulterà però probabilmente protetto dalla barriera alpina e, soprattutto al nord-ovest, potrebbe aversi un episodio favonico.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.41: SS120 Dell'etna E Delle Madonie

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato, fondo stradale scivoloso nel tratto compreso tra 41,2 km dopo Incrocio Cerami..…

h 17.39: A14 Pescara-Bari

incendio

Incendio nel tratto compreso tra Poggio Imperiale (Km. 507) e San Severo (Km. 528,6) in direzione..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum