Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dalla metà della prossima settimana saremo interessati da una depressione

Finalmente l'idebolimeto dell'alta pressione ad ovest del Continente consentirà l'inserimento di un nuovo vortice depressionario che questa volta potrebbe interessare in modo più diretto il nostro Paese a partire da mercoledì.

La sfera di cristallo - 9 Novembre 2007, ore 15.11

Nonostante un indice AMO ancora positivo che tiene alto l'onore dell'alta pressione in Atlantico impedendo all'Italia di beneficiare delle attese piogge autunnali, c'è la speranza che nel corso della prossima settimana le cose possano almeno temporaneamente cambiare, in virtù di un indice NAO (riferito alla ripartizione della pressione alle varie latitudini europee) e di un indice AO (riferito al Vortice polare e alla corrente a getto) in fase tendenzialmente negativa e soprattutto con la tendenza dell'alta pressione a perdere la sua radice subtropicale. In questo modo essa si indebolirà a tal punto da venir scalfita da una depressione, la quale punterà decisa al centro Europa con una mezza intenzione di penetrare anche nel Mediterraneo. Da mercoledì sarà dunque probabile il ritorno di condizioni perturbate con le prime vere importanti nevicate stagionali pronte ad interessare arco alpino e regione appenninica. Per la verità quando un vortice freddo in quota punta a coinvolgere anche la nostra Penisola, non è mai facile individuare dove andranno a collocarsi i minimi barici al suolo e, come forse saprete, dal loro posizionamento dipendono necessariamente anche le precipitazioni. Le carte si scopriranno solo a pochi giorni dall'evento. E' già importante però far notare questa svolta che era nell'aria da tempo, considerando gli indici teleconnettivi, ma che non era adeguatamente evidenziata dai modelli. Dalla depressione potrebbe scaturirne un cut-off nel Mediterraneo, cioè la figura barica di bassa pressione finirebbe per morire sulla Penisola, ma qui siamo già avanti con la fantasia, è meglio fare un passo per volta, intanto godiamoci il vento, che è ormai diventata una realtà. SINTESI PREVISIONALE SINO A VENERDI 16 NOVEMBRE Week-end 10-11 novembre 2007 Ancora tempo ventilato ma con caratteristiche vieppiù miti, qualche addensamento sul basso Tirreno e sui crinali alpini di confine dove sarà ancora possibile qualche sporadica nevicata. Lunedì, 12 novembre 2007 Cielo nuvoloso al sud con qualche pioggia su basso Tirreno, Golfo di Taranto e Salento, parzialmente nuvoloso al centro, poco nuvoloso al nord. Un po' più freddo in Adriatico. Martedì, 13 novembre 2007 NORD-OVEST Tempo discreto, con innocui passaggi nuvolosi sulle Alpi. Più soleggiato in pianura. Abbastanza mite di giorno; fresco al mattino. NORD-EST Qualche nube sulle Alpi, ma senza fenomeni. Soleggiato sulle pianure. Fresco, specie al mattino. CENTRO Nubi sparse in transito, più compatte in Adriatico, ma senza fenomeni. Ventoso e abbastanza mite. SUD Qualche pioggia tra Sicilia e Calabria. Per il resto nubi sparse senza fenomeni. Ventoso e abbastanza mite. Mercoledì, 14 novembre 2007 NORD-OVEST Cielo irregolarmente nuvoloso con tendenza a peggioramento dalla sera con qualche pioggia sparsa, specie su Liguria di levante e Lombardia. Temperature in lieve flessione. NORD-EST Cielo nuvoloso con poche schiarite. Dalla sera possibili piogge sparse sul Triveneto e l'Emilia. Venti meridionali, temperature in lieve calo. CENTRO Venti di Libeccio provocheranno annuvolamenti anche compatti lungo le regioni tirreniche con qualche pioggia sparsa. Cielo parzialmente nuvoloso sulle rimanenti zone con un po' di sole ma con tendenza ad aumento della nuvolosità. Mite. SUD Nuvoloso su regioni tirreniche e Sicilia con qualche pioggia, parzialmente nuvoloso sul resto del Paese con qualche schiarita. Mite. Giovedì, 15 novembre 2007 NORD-OVEST Ulteriore peggioramento su Liguria e Lombardia con qualche pioggia e deboli nevicate su Alpi sopra i 1200-1300m; più asciutto altrove. Freddino. NORD-EST Graduale peggioramento con piogge deboli nel tardo pomeriggio; neve in montagna sopra i 1400m. Moderatamente freddo. CENTRO Moderata instabilità con qualche rovescio, specie su Toscana, Lazio e Sardegna. Neve in Appennino a quota medio-alte. SUD Piogge sull'area tirrenica, più asciutto altrove. Temperature nella media. Venerdì, 16 novembre 2007 NORD-OVEST Su Piemonte, Ponente ligure e Valle d'Aosta parzialmente nuvoloso e assenza di fenomeni. Sulle altre regioni ancora nuvoloso con qualche precipitazione sparsa, nevosa oltre i 1200m. Tendenza a miglioramento. NORD-EST Molto nuvoloso con qualche pioggia, neve oltre i 1200m. Attenuazione dei fenomeni in serata. CENTRO Incerto con qualche pioggia sparsa, specie in adriatico, tendenza a schiarite sul Tirreno e sulla Sardegna. Mite. SUD Instabilità moderata con precipitazioni sparse. Mite.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum