Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dal week-end via il caldo, l'estate imbocca il viale del tramonto

Una attiva perturbazione attraverserà tutta l'Italia tra domenica e lunedì, seguita da aria decisamente più fresca. A seguire un po' di instabilità al sud, poi tornerà il sole ma sarà tutto un altro clima.

La sfera di cristallo - 15 Settembre 2011, ore 15.50

 Big Ben ha detto stop: questa volta l'estate dalle sette vite è arrivata al capolinea. Tutto succederà nel corso del prossimo fine settimana, quando una perturbazione atlantica avrà il compito di spazzare dal Mediterraneo l'aria calda e stagnante di fine estate per sostituirla con quella decisamente più fresca e consona al periodo di metà settmebre.

Non sarà comunque ancora autunno, dato che dopo lo strappo tornerà a splendere il sole. Un sole che però sarà immerso in un'atmosfera più tersa e movimentata, incline a scambi più diretti con le alte latitudini e sempre meno con quelle subtropicali. Sarà la fase finale di questa lunga estate, una stagione che ha visto finora sull'Italia un mese di settembre davvero caldo e asciutto rispetto alla norma.

Ecco dunque sopraggiungere i rovesci, anche temporaleschi, che prenderanno il via nella sera di sabato a partire dal comparto alpino, per poi propagarsi domenica a buona parte del settentrione e lunedì anche al centro, per poi terminare la sua corsa entro martedì al meridione. E' atteso qualche fenomeno intenso e abbondante, mentre le cime alpine più elevate potranno uscirne lievemente sbiancate dal primo "zucchero a velo".

Tutto depone quindi per quello che comunemente è noto come strappo stagionale, uno scambio sostanziale di consegne all'alba dell'autunno astronomico che, comunque andrà, scoccherà per tutti il prossimo 23 di settembre.

SINTESI PREVISIONALE FINO A GIOVEDI 19 SETTEMBRE 2011

VENERDI  16 SETTEMBRE: velature in transito al nord, in propagazione parziale anche al centro nel pomeriggio, comunque in un contesto almeno in parte soleggiato. Bello altrove con qualche nube bassa all'alba lungo le coste adriatiche e nord sicule. Clima caldo per la stagione.

SABATO 17 SETTEMBRE: un po' di nubi lungo le Alpi, per il resto giornata ben soleggiata e calda. Tra il pomeriggio e la sera tendenza a rovesci anche temporaleschi a carattere sparso su Alpi e Prealpi. Altrove asciutto. Libeccio in rinforzo sulla Liguria con mare da poco mosso a mosso. Clima ancora abbastanza caldo.

DOMENICA 18 SETTEMBRE: passata temporalesca in mattinata al nord, con fenomeni in trasferimento da ovest verso est. Piemonte e Valle d'Aosta si liberano rapidamente per venti forti da nord-ovest ed effetto favonico. Rovesci qua e là in arrivo anche sulla Toscana, Sardegna e, tra pomeriggio e sera, pure su Umbria e alto Lazio, con venti sostenuti da Ponente, in rotazione a Maestrale sull'Isola. Mari molto mossi, localmene agitati i bacini di ponente. Sensibile calo termico al nord.

LUNEDI 19 SETEMBRE: temporali sparsi al centro, in propagazione verso il meridione. I venti settentrionali che seguono favoriranno un successivo miglioramento a partire da Toscana, Umbria e Marche. Forte calo termico al centro. Mari in cattive condizioni.

MARTEDI 20 SETTEMBRE: nubi irregolari e rovesci saranno possibili ancora sul medio-basso Adriatico e sul nord della Sicilia a causa di forti venti tra nord e nord-ovest. Altrove prevalenza di bel tempo, in un contesto fresco e ventoso. Mari molto mossi. Forte calo termico al sud.

MERCOLEDI 21 SETTEMBRE: ancora un po' di instabilità al sud. Altrove prevalenza di bel tempo con un nubi di passaggio lungo l'Adriatico. Ancora ventoso e fresco con mari molto mossi.

GIOVEDI 22 SETTEMBRE: bella giornata di tempo soleggiato con temperature in lieve aumento ma in linea con la norma stagionale.

 

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum