Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dai primi di maggio scatterà l'ora delle piogge primaverili diffuse

Fino a domenica tipica instabilità atmosferica stagionale. Subito dopo una doppia azione perturbatrice farà scattare l'ora delle piogge primaverili organizzate tra il 2 ed il 5 maggio, specie al centro-nord. A seguire tempo in miglioramento.

La sfera di cristallo - 26 Aprile 2011, ore 14.46

E' qualche giorno che stiamo seguendo le corse dei modelli per capire se davvero nei primi giorni di maggio riusciremo ad assistere alle classiche piogge primaverili organizzate, anche in assenza di un vero dinamismo atlantico.

Probabilmente ci riusciremo perchè vi sarà un doppio attacco questa volta: la solita depressione arenata sull'Iberia finirà per essere alimentata da aria fredda in arrivo dal nord Europa e sarù così costretta ad avanzare verso l'Italia.

In questo modo faremo i conti davvero con una situazione perturbata importante, fatta di minimi pressori incisivi, di quelli in grado di scaricare secchiate d'acqua in poche ore, tali da riempire gli invasi e i letti dei fiumi laddove la situazione comincia a farsi un po' preoccupante, fino a trasformare una quasi emergenza siccità in un'emergenza alluvionale, tipica di questo periodo. Non dovrebbe succedere, nel senso che la fase di maltempo non si preannuncia molto lunga, la fusione della neve invernale è già in parte avvenuta e si parte comunque da una situazione di gran secco.

Al centro-sud a tratti è già piovuto e i temporali in qualche caso hanno scaricato molti millimetri di pioggia, ma con un fronte serio, si sa, i fenomeni risultano meglio distribuiti e benefici per la campagna.

L'attuale situazione è già orfana dell'alta pressione, sbilanciata verso la Scandinavia, come talvolta avviene tra la fine di aprile e la prima parte di maggio e vive sia sulla classica instabilità pomeridiana primaverile, sia dell'azione di una modesta azione depressionaria presente al centro-sud; modesta ma sufficiente a produrre importanti nuclei temporaleschi tra basso Tirreno e Jonio e per sporcare il cielo di nubi su molte zone.

La fuga dell'anticiclone verso nord innescherà comunque la discesa di una massa d'aria fredda che potrebbe anche sfiorare il nostro settentrione ma che, comunque vada, sicuramente aggancerà la nuova depressione in arrivo dall'Iberia. Dopo le piogge, attese tra il 2 ed il 5, potrebbe tornare in auge l'anticiclone di matrice africana, ma qui già entriamo in discorsi molto più vaghi e fumosi, meglio soprassedere.

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 3 maggio 2011:
da mercoledì 27 aprile a venerdì 29 aprile: un po' di nuvolaglia sparsa con prevalenza di schiarite, ma anche con spunti temporaleschi sparsi, specie lungo la dorsale appenninica e al centro-sud. Venerdì molto probabili anche sul Triveneto. Temperature ancora miti e gradevoli, un po' più caldo al nord.

sabato 30 aprile: perturbazione afro-mediterranea in arrivo sulle isole con nubi e rovesci sparsi, in trasferimento rapido verso Lazio, Abruzzo e meridione, più a nord generalmente asciutto e prevalenza di schiarite, ad eccezione di qualche breve rovescio pomeridiano, soprattutto in montagna.

domenica 1° maggio: ancora moderata instabilità pomeridiana con qualche rovescio sparso nelle ore pomeridiane, specie in Appennino e sulla fascia prealpina. In serata nubi in aumento al nord e sulle centrali tirreniche. Temperature sempre miti.

lunedì 2 maggio: peggiora al centro-nord con piogge anche forti e temporali, intenso richiamo di correnti meridionali. Al sud infatti cielo velato o parzialmente nuvoloso con temporaneo rialzo delle temperature.

martedì 3 maggio: ancora maltempo al nord e al centro con rovesci talora intensi e fenomeni più insistenti lungo la fascia montana e pedemontana. A tratti rovesci anche in Campania, ma al sud pochi fenomeni e solo nuvolaglia, caldo in Sicilia, fresco al nord, mite al centro.

Maltempo anche mercoledì 4. 

 


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum