Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Da lunedì tempo migliore ma non scoppierà l'estate

Alta pressione ancora troppo vulnerabile per poter affermare che la stagione sia ad una svolta.

La sfera di cristallo - 11 Maggio 2010, ore 14.37

Osservando la situazione dall'Italia, dal proprio piccolo spaccato di mondo, si è quasi portati a pensare che sia in atto chissà quale mutamento climatico. La popolazione alle nostre latitudini non riuscirà mai ad abituarsi ad un clima nordico. Se trasferissero gli italiani in Irlanda o Scozia, dove il sole un giorno c'è e dieci no, penso che la metà di loro andrebbe incontro ad una grave crisi depressiva.

Si chiede a gran voce il sole, il caldo (peraltro al sud non manca) e poi appena arriva, ci si barrica in casa con il condizionatore a pieno regime e guai se in ufficio si rompe. Si parla di ben 60,000 persone a letto per forme parainfluenzali dovute al fresco e alle precipitazioni di questi ultimi 10 giorni, perchè non si fa la conta di quelle colpite da bronchiti per abuso di impianti di condizionamento? Perchè non si dice che, proprio grazie a questa frescura, chi soffre d'allergia ha tirato un sospiro di sollievo? Perchè non si sottolinea che i ghiacciai ne hanno tratto un importante giovamento? Perchè non si ricorda che le zanzare arriveranno più tardi?

Semplicemente perchè fa comodo cavalcare la protesta "viziata" di chi non ne vuole più sapere di acquazzoni e frescura, salvo poi invocarla, spesso inutilmente, in pieno luglio, quando si boccheggia, e quando è difficile che risponda presente.
C'è poi ovviamente anche il lato negativo: dispiace certo che i gelatai, i baristi, i negozi di abbigliamento risentano negativamente della congiuntura meteorologica sfavorevole.

La coperta climatica, come vado ripetendo da sempre, è troppo corta e non potrà mai accontentare tutti. La prossima settimana, con fatica, e con tentennamenti vari, l'alta pressione proverà a metterci il NASO, come si dice in gergo, regalando giornate in gran parte soleggiate sulle regioni occidentali e tirreniche e più variabili sull'arco alpino e sul versante adriatico, raggiunti da masse d'aria ancora fresche ed instabili.

Un'instabilità che poi potrebbe farsi strada nuovamente più ad ovest riaprendo una ferita per la verità mai completamente chiusa. A far pensare che non sia ancora finita e che la calma meteorologica sia lontana, lo testimoniano gli indici teleconnettivi, che ancora oggi, si mostrano altalenanti e più propensi a portarsi verso valori negativi, piuttosto che salire. Il tutto si tradurrà in una congiuntura ancora variabile per il nostro Paese.

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 18 MAGGIO: 
mercoledì 12 e giovedì 13 maggio: ancora nubi sparse su tutto il Paese ma con fenomeni più probabili al nord e al centro, a prevalente carattere di rovescio o temporale, a tratti schiarite. Modeste le variazioni termiche previste.

venerdì 14 maggio: ancora tempo instabile al nord e al centro con rovesci ed isolati temporali, qualche fenomeno isolato anche al sud, ma in un contesto più assolato. Temperature in lieve generale calo.

sabato 15 maggio: tempo instabile su tutta Italia con rovesci sparsi e temporali. Calo generale delle temperature. Qualche schiarita a tratti.

domenica 16 maggio: iniziali condizioni di instabilità ovunque con rovesci sparsi e brevi temporali, tendenza a miglioramento al settentrione, specie sulle Alpi e sul settore occidentale. Freddino per la stagione.

lunedì 17 maggio: bello al nord, ancora instabile con scrosci pomeridiani al centro-sud, migliora in Sardegna con Maestrale in rinforzo, fresco, ma con valori in netto rialzo al settentrione.

martedì 18 maggio: passaggi nuvolosi lungo le Alpi, in Adriatico e al sud con possibili piovaschi o rovesci, specie nel pomeriggio, altrove poco nuvoloso o velato ma secco. Temperature in generale aumento, più contenuto sui versanti adriatici.

 


Autore : ALESSIO GROSSO

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.02: A19 Palermo-Catania

blocco incidente

Chiusura corsia, incidente a 1,612 km prima di Area di servizio Scillato Sud (Km. 55) in direzion..…

h 07.02: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

rallentamento

Traffico rallentato nel tratto compreso tra Svincolo Lastra A Signa (Km. 5) e Allacciamento A1 Fire..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum