Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Da domenica nuova moderata fase di maltempo sull'Italia

Ancora qualche perplessità sulle conseguenze della "strozzatura" depressionaria attesa tra lunedì e martedì, anche se le piogge non dovrebbero mancare quasi ovunque. Da mercoledì tenderanno a localizzarsi sul meridione. Da venerdì 29 però, in linea con la prevista ripresa dell'indice AO, il tempo dovrebbe orientarsi verso il bello, una buona notizia per il Ponte di Ognissanti.

La sfera di cristallo - 21 Ottobre 2010, ore 14.47

Di sicuro c'è che tra domenica e martedì l'Italia sarà coinvolta dal passaggio di una saccatura (foriera di piogge), dalla quale dovrebbe poi isolarsi un'insidiosa goccia fredda, pronta a dispensare ulteriore maltempo sul meridione tra mercoledì e giovedì.

Il fatto che l'anticiclone delle Azzorre però sia parcheggiato appena ad ovest del Paese, pronto a disturbare il movimento della saccatura, è un elemento non trascurabile, che in passato ha annullato o sensibilmente ridimensionato gli effetti di molti passaggi perturbati sul nostro Paese.

Queste "strozzature" oltretutto ricordano le stagioni peggiori, quelle dove l'autunno e l'inverno non presentavano mai caratteristiche marcate, ma solo sfumate: depressioni smorzate, perturbazioni troncate, saccature indebolite e molta, troppa, alta pressione e staticità.

Ora per fortuna siamo ad ottobre e le premesse per i prossimi mesi, considerata la forte Nina, la distribuzione delle anomalie termiche in sede nord-atlantiche e molti altri fattori, non dovrebbero far mancare un'evoluzione dinamica e soprattutto FREDDA della seconda parte dell'autunno e dell'inverno.

Comunque sia, come già si accennava ieri, la risalita degli indici NAO and AO, fanno pensare che l'indicazione dei modelli circa una possibile fase discreta o buona per il Ponte di Ognissanti sia plausibile, oltretutto le temperature dovrebbero portarsi in media per quel periodo o forse anche al di sopra. Solo qualche nebbia potrebbe infastidire qua e là nella notte e al mattino, ma qui entriamo davvero nel fantameteo, restiamo al presente.

SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 29 OTTOBRE 2010:
Venerdì 22 ottobre e sabato 23 ottobre: due giornate tranquille, con solo qualche addensamento di nubi basse o di nebbia qua e là tra Valpadana e fascia costiera tirrenica, adriatica e poi anche delle isole. Complessivamente mite nelle ore diurne, freddo al mattino nelle Alpi e debole anche su pianure del nord e zone interne del centro.

Domenica 24 ottobre: peggioramento al nord-ovest con qualche pioggia dal primo pomeriggio e spruzzate di neve sulle Alpi oltre i 1500-1600m, nubi anche sul resto del nord con fenomeni in arrivo sui monti del Triveneto verso sera, nubi anche su tutte le regioni tirreniche dalla Toscana alla Calabria e sulle isole maggiori con piovaschi o rovesci isolati e focolai temporaleschi in mare aperto. Altrove parzialmente nuvoloso ma asciutto. Temperature in calo nelle aree interessate da piogge. Rinforzo dei venti meridionali.

Lunedì 25 ottobre: maltempo sul settentrione e sulla Puglia con piogge e rovesci, temporali sul Salento, neve sempre a quote medie sulle Alpi, (da rivedere la quota stante il rialzo delle termiche paventato nelle più recenti corse modellistiche), instabile sul resto del Paese con possibili rovesci alternati a schiarite. Temperature stazionarie.

Martedì 26 ottobre: migliora al nord-ovest, nubi e precipitazioni sparse sul resto del Paese. Temperature senza grandi variazioni.

Mercoledì 27 ottobre: migliora al nord e sulle centrali tirreniche, Sardegna compresa, tempo ancora instabile invece altrove con rovesci e temporali sparsi. I fenomeni in giornata tenderanno a localizzarsi sull'estremo sud, con possibili temporali forti tra Sicilia, Calabria e Puglia. Situazione comunque suscettibile di variazioni, seguite gli aggiornamenti.

Giovedì 28 ottobre: ancora maltempo all'estremo sud con piogge e temporali, tempo discreto o buono altrove. Anche questa previsione è da verificare.
 


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum