Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Da domenica grande bagarre nel Mediterraneo

Pare abbastanza probabile una lunga fase di maltempo a partire da domenica con piogge abbondanti. Sulla Penisola Iberica arriverà anche il freddo, da noi solo in una seconda fase. Restano però alcuni nodi da sciogliere.

La sfera di cristallo - 9 Novembre 2005, ore 16.13

Il tempo si è addormentato? Non temete, cercherà di svegliarsi presto. Siamo in novembre, il mese piovoso per eccellenza sul nostro Paese. Dunque va bene qualche giornata tranquilla, va bene l'alta pressione, la nebbia, ma dal nord Europa incalza l'aria fredda, che dopo un digiuno di 3 anni ha deciso di puntare in modo netto sull'Iberia. Qui si formerà una depressione che gradualmente punterà verso levante sfruttando il traino delle correnti atlantiche. E qui nasce l'inghippo: -saranno in grado le correnti atlantiche di spingere la depressione verso di noi? -Il minimo non potrebbe finire per isolarsi sul posto trovando difficoltà nell'avanzare per la strenua difesa dell'alta pressione? E' quello che vorremmo sapere tutti e che probabilmente scopriremo nelle prossime 24 ore, per ora possiamo fare solo supposizioni. La nostra "sfera di cristallo" ci propone infatti tutte queste soluzioni insieme senza dare un responso univoco e allora noi non possiamo far altro che dirvi: 1 se la depressione avanza aspettiamoci una settimana di pioggia (già a partire da domenica pomeriggio) 2 se si isola vedremo poca pioggia, relegata probabilmente alle regioni meridionali e alle isole. Queste sono le due soluzioni più probabili. Qualcuno dirà: "facile, se non è zuppa è pan bagnato", no potrebbe anche essere pane asciutto perchè c'è una terza via: quella della resistenza ancora più tenace dell'alta pressione con le nubi respinte in masse ma le quotazioni di questa evoluzione sono in ribasso. SINTESI PREVISIONALE sino a mercoledì 16 novembre: (attendibilità alta sino a sabato 80%, medio-bassa da domenica 45-55%) giovedì 10 novembre: su tutto il Paese condizioni di bel tempo salvo presenza di strati nebbiosi in Valpadana con sensazione di freddo umido, addensamenti saranno possibili su Sardegna, Marche, Abruzzo e Calabria ma senza precipitazioni. Temperature in lieve calo, specie nelle Alpi. venerdì 11 novembre: situazione invariata, addensamenti più consistenti sulla Sardegna ma con fenomeni scarsi o del tutto assenti. Ancora nebbie sparse al nord. Temperature stazionarie. sabato 12 novembre: nuvoloso sulla Sardegna, il nord-ovest e in mare aperto sul Tirreno, altrove soleggiato o velato, ancora un po' di nebbia in Valpadana. In serata prime piogge su Liguria e Sardegna. Venti che si disporranno da sud. domenica 13 novembre: molto nuvoloso su nord-ovest e regioni tirreniche, isole e Calabria jonica con possibili piogge, temporali in mare aperto e a ridosso delle coste, altrove parzialmente nuvoloso con ampie schiarite e tempo asciutto, temperature stazionarie, si accentuano Ostro e Scirocco. lunedì 14 novembre e martedì 15 novembre: svolta perturbata su tutto il Paese a partire dai versanti occidentali con piogge estese soprattutto al nord e al centro, più sparse ed intervallate da pause asciutte al sud, dove però saranno possibili temporali in mare aperto. Temperature in calo, neve sulle Alpi ma solo a quote elevate, Scirocco forte. mercoledì 16 novembre: persisteranno condizioni di tempo perturbato. (Seguire gli aggiornamenti!)

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum