Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Con il ponte del 25 aprile primo vero CALDO stagionale

Ci attende un anticipo d'estate tra domenica 23 e mercoledì 26 aprile, poi il tempo cambierà nuovamente.

La sfera di cristallo - 19 Aprile 2006, ore 16.02

L'affondo di una saccatura sulla Spagna con annesso sprofondamento di una goccia d'aria fredda in quota fin sul nord Africa attiverà sull'Italia un cuneo anticiclonico composto da aria calda e stabile che influenzerà il tempo per qualche giorno portando le temperature a superare abbondantemente la media stagionale, facendo segnare i primi valori estivi nelle zone a clima continentale (Valpadana e in genere zone interne peninsulari), la brezza marina mitigherà invece la calura sulle zone costiere, mentre sulle Alpi il repentino rialzo dei valori decreterà ufficialmente la fine della stagione invernale. Non si tratterà comunque di un caldo intenso, ma solo moderato, con i massimi effetti previsti tra martedì 25 e mercoledì 26 e con le solite città-fornaci, Milano e Firenze in primis, pronte a raggiungere i 28-29°C. L'onda di calore interesserà comunque soprattutto nord Italia ed isole maggiori. Senza dubbio molti si scopriranno, pensando che l'estate sia arrivata: è un errore che tutti fanno nell'euforia di poter indossare finalmente magliette a maniche corte. In realtà subito dopo è probabile, anche se non ancora certo, che dal nord Europa giunga aria polare pronta a far crollare la temperatura anche di 10-15°C in un solo giorno, tutti a quel punto faranno il solito ragionamento gratuito: "primavera impazzita" dimenticando per la miliardesima volta che la primavera è proprio così e sarà così ancora per molti anni, checchè vogliano farci credere anche noti professoroni. L'unica cosa che si può notare rispetto alle primavere degli anni 80 è una minore piovosità complessiva, che nasce da un cambio di circolazione atmosferica, ma gli sbalzi termici, diamine, quelli ci sono sempre stati. Comunque il Ponte del 25 aprile si prospetta davvero fantastico per chi avrà la fortuna di poter viaggiare. Giovedì, 20 aprile 2006 leggermente instabile su tutto il Paese: ad ampie schiarite mattutine faranno seguito nel pomeriggio addensamenti temporaneamente intensi associati a brevi rovesci o temporali isolati, più frequenti sull'Appennino. Temperature comunque molto miti. Venerdì, 21 aprile 2006 Temporanea accentuazione dell'instabilità con temporali più frequenti anche in Valpadana nelle ore pomeridiane. Fenomeni più intensi su Appennino centrale e Lazio. Temperature in lieve calo. Sabato, 22 aprile 2006 Torna il bel tempo ovunque, leggere velature solo in Sardegna e qualche cumulo pomeridiano in montagna. Temperature in deciso aumento con massime però non superiori a 25°C. Domenica, 23 aprile 2006 NORD-OVEST Nubi qua e là sulle Alpi, con il rischio di qualche acquazzone. Più sole altrove. Temperature in ulteriore ripresa con punte di 26°C. NORD-EST Nuvolaglia sulle Alpi con qualche rovescio nel pomeriggio, altrove prevalenza di sole. Temperature in ulteriore ripresa e punte di 26°C. CENTRO Nubi in Appennino nel pomeriggio, con qualche isolato temporale possibile. Bel tempo lungo le coste e in Sardegna. Molto mite. SUD Nubi in Appennino e sulla Puglia, ma senza fenomeni. Per il resto cielo sereno e clima molto mite. Lunedì, 24 aprile 2006 NORD-OVEST Bel tempo e primi caldi in pianura. NORD-EST Soleggiato e primi caldi in pianura. CENTRO Qualche nube in Appennino, senza fenomeni. Per il resto cielo sereno. Temperature gradevoli, un po' di caldo nel pomeriggio. Velature sulla Sardegna. SUD Qualche nube sulla Sicilia e la Calabria senza fenomeni. Per il resto cielo sereno. Temperature molto miti, un po' di caldo nel pomeriggio. Martedì, 25 aprile 2006 NORD-OVEST Bel tempo su tutte le regioni, caldo moderato. NORD-EST Bel tempo su tutte le regioni, caldo moderato. CENTRO Velature sulla Sardegna e cumuli in Appennino senza fenomeni. Per il resto bel tempo. SUD Velature sulla Sicilia e la Calabria. Per il resto tempo buono. Abbastanza caldo. Mercoledì, 26 aprile 2006 NORD-OVEST Leggere velature, ma prevalenza di tempo buono e caldo, con valori termici oltre la media. NORD-EST Giornata perlopiù soleggiata e calda, salvo modeste velature. CENTRO Su tutte le regioni bel tempo salvo modeste velature e sviluppo di cumuli nel pomeriggio in montagna ma senza rovesci. Temperature stazionarie su valori al di sopra della media. SUD Nubi sparse prevalentemente medio-alte; nel pomeriggio sviluppo di cumuli in Appennino con isolati acquazzoni. Molto mite.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.31: A4 Brescia-Padova

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Desenzano (Km. 246,3) e Svinco..…

h 07.23: A24 Roma-Teramo

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Castel Madama (Km. 23,9) e Vicovaro-Mandela (Km. 33,1) in d..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum