Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Comincia il tormentone della previsione per PASQUA

Vero incubo di tutti i meteorologi: statisticamente è quella che ha sempre avuto la più bassa attendibilità annuale. La settimana Santa dovrebbe segnalre un temporaneo ritorno delle correnti fredde da nord. Al momento però si ipotizza una Pasqua con temperature miti, un po' di nuvole al nord, più sole altrove.

La sfera di cristallo - 6 Aprile 2006, ore 16.24

La previsione pasquale si è sempre rivelata un autentico tormentone per i meteorologi. E' la previsione più delicata perchè tradizionalmente cade anche nella fase di transizione stagionale, dove i modelli matematici spesso si rivelano fallosi, dove non è sempre facile intuire quale sarà la traiettoria di un fronte (e per quante ore condizionerà il tempo), dove si formerà l'eventuale temporale pomeridiano. L'alta pressione sembra proteggerci, poi cambia idea. Le grandi depressioni appaiono avvicinarsi, poi puntano verso la Spagna o l'est europeo. E non si sfuggerà alla regola nemmeno quest'anno. Cerchiamo comunque di fornire la linea di tendenza più probabile: -l'alta pressione dovrebbe ergersi verso nord ad ovest del Continente, favorendo l'inserimento di una importante saccatura con annesso fronte che domenica raggiungerà il nord Italia portando precipitazioni e lunedì scivolerà lungo il medio Adriatico. Al suo seguito affluirà aria fredda da nord-ovest che manterrà incerto il tempo al centro-sud per martedì e mercoledì con qualche rovescio pomeridiano, abbastanza frescolino il tempo al nord pur in un contesto soleggiato. Per il venerdì Santo la pressione dovrebbe aumentare ma non a tal punto da scongiurare delle "new entry" perturbate dall'Atlantico proprio in occasione della Pasqua, specie a danno del nord, mentre il resto del Paese dovrebbe godere di una maggiore stabilità. La Pasqua è però lontana: aggiornatevi, le previsioni cambieranno ancora mille volte. SINTESI PREVISIONALE sino a GIOVEDI 13 aprile 2006 Venerdì, 7 aprile 2006 fredda mattinata al nord ma prevalenza di sole, leggermente instabile al centro-sud con qualche rovescio lungo il versante adriatico. Nel pomeriggio generale miglioramento e clima più mite. Sabato, 8 aprile 2006 Bel tempo ovunque al mattino, in seguito aumento della nuvolosità su Alpi (Velature) e Liguria (nubi basse da Scirocco), fino a sera nessun fenomeno. Temperature in lieve aumento. Domenica, 9 aprile 2006 Molto nuvoloso al nord e specie al nord del Po piogge sparse, neve sulle Alpi oltre i 1500m, forse anche a quote più basse. Al centro parziali addensamenti su Umbria e Toscana, per il resto abbastanza soleggiato e mite con venti meridionali. Lunedì, 10 aprile 2006 NORD-OVEST Al primo mattino ancora qualche rovescio sulla Lombardia e il Levante ligure, altrove ampie schiarite e tendenza a miglioramento. Fresco. NORD-EST Perturbato al mattino con pioggia, neve sulle Alpi oltre i 1500m, dal pomeriggio miglioramento a partire dall'est della Lombardia. Freddo per la stagione. CENTRO Nuvoloso su tutte le regioni ma con prime schiarite sulla Sardegna. Rovesci su Marche ed Abruzzo, spruzzate di neve sulle cime appenniniche. Temperature in calo. SUD Cielo parzialmente nuvoloso, qualche rovescio possibile sul Molise. Temperature stazionarie. Martedì, 11 aprile 2006 NORD-OVEST Sereno e ventilato, nelle Alpi piuttosto freddo. NORD-EST Bel tempo al mattino, nel pomeriggio sviluppo di cumuli e qualche rovescio sulla fascia pedemontana e pianeggiante, specie sul Friuli. Freddo in quota. CENTRO Condizioni di variabilità, nel pomeriggio locali rovesci o brevi temporali, specie sul settore appenninico e nelle zone interne. Maestrale in Sardegna. Temperature in ulteriore calo. SUD Parzialmente nuvoloso con rovesci sparsi nel pomeriggio, a prevalente carattere temporalesco, specie sul versante adriatico, temperature in calo. Mercoledì, 12 aprile 2006 NORD-OVEST Giornata abbastanza soleggiata, freddo al mattino per la stagione, mite al pomeriggio. NORD-EST Tempo discreto, con qualche banco nuvoloso su Friuli ed Emilia-Romagna nel pomeriggio. Freddino al mattino, poi mite. CENTRO Prevalenza di tempo soleggiato, nel pomeriggio ancora sviluppo di cumuli con rovesci isolati all'interno, sempre fresco. SUD Residua variabilità con isolati rovesci, specie nel pomeriggio e sulla Puglia, temperature leggermente sotto la media del periodo. Giovedì, 13 aprile 2006 NORD-OVEST Bel tempo, mite. Passaggi nuvolosi innocui nelle Alpi. NORD-EST Molte nubi su Alto Adige e Dolomiti, parzialmente nuvoloso sul resto delle Alpi. Soleggiato altrove. Temperature in linea con la media del periodo. CENTRO Giornata soleggiata ovunque. Clima tipicamente primaverile con temperature nella norma. SUD Ancora qualche nube passeggera su Basso Adriatico e Appennino, per il resto sole e temperature in aumento, in linea con la media.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum