Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

CALDO e SICCITA' sino a sabato 28

In seguito è probabile un brusco cambiamento. Intanto prepariamoci a vivere una settimana di fuoco con temperature che potranno tranquillamente superare i 35°C in diverse località.

La sfera di cristallo - 20 Giugno 2003, ore 14.33

Il sole alto nel cielo azzurro, i prati ormai bruciati dalla siccità, i termometri che schizzano verso l'alto, i clacson impazziti nelle città arroventate, un uso ormai smodato dei condizionatori. Nelle case, nei negozi, sull'ascensore le solite giaculatorie: "c'è da sperare che la finisca, non ne possiamo più". Questo caldo ormai eccezionale per durata ed intensità ha rovinato la gioia dell'estate: il sole sembra una palla di fuoco, si affonda nell'asfalto, in casa di sera e di notte è una sofferenza con le finestre che più spalancate di così non si può. Una settimana, amici di MeteoLive, ancora una settimana di caldo esagerato, accompagnata da valori molto simili a quelli raggiunti poco prima della metà del mese. L'alta pressione africano-azzorriana darà il meglio di sè a metà della prossima settimana. Ben poche le speranze di un temporale rinfrescante, lo zero termico oltre i 4000 m e tanto patimento anche per i ghiacciai. Invitiamo tutti voi a non sprecare acqua per lavare macchine o innaffiare il giardino, il rischio razionamenti non è poi così improbabile in alcune zone, senza dimenticare il rischio di black-out elettrici. Da sabato 28 grandi speranze di cambiamento; improvvisamente l'anticiclone delle Azzorre prenderà la strada del grande nord, contemporaneamente dalla Russia scenderà un vortice freddo verso sud e sulla Francia andrà materializzandosi una depressione importante. Contemporaneamente andrà perdendo d'importanza l'anticiclone africano. Per ulteriori approfondimenti e per seguire la cronaca dei primi giorni di luglio, consultate il "fantameteo". SINTESI PREVISIONALE SINO A SABATO 28: Sabato 21, domenica 22: soleggiato e caldo, qualche isolato rovescio sulle zone alpine orientali nel pomeriggio domenicale. Temperature elevate con punte di 35-36°C nei centri cittadini. Lunedì 23: Alpi orientali raggiunte da qualche rovescio pomeridiano, per il resto molte sole e ulteriormente caldo. Martedì 24, mercoledì 25, giovedì 26: saranno giorni infuocati con molto sole e picchi termici di 37-38°C. Venerdì 27: compaiono i primi temporali di calore in montagna, sia sulle Alpi che sull'Appennino, in pianura e lungo le coste ancora soleggiato ma senza ulteriori rialzi termici. Sabato 28: si accentua la tendenza temporalesca in montagna, specie sulle zone alpine e sul nord Appennino. Temperatura in lieve diminuzione ma ancora su valori molto elevati.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.35: SS11Dir Raccordo Falchera-SS11(diram. Per Mi)

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A4 Torino-Trieste..…

h 08.31: A13 Bologna-Padova

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Padova Zona Industriale-Interporto (Km. 112,4)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum