Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Caldo e bel tempo in arrivo, ma nel week-end...

Si prepara la seconda ondata di caldo stagionale, ma tra il week-end e l'inizio della settimana prossima rinfresca al centro-nord con possibili temporali.

La sfera di cristallo - 14 Luglio 2014, ore 15.00

Tutti pronti ad assaporare la vera estate mediterranea? La bella stagione uscirà presto allo scoperto con il suo campionario di sole, caldo e mari lisci come l'olio.

Il caldo sarà la caratteristica principale del tempo dei prossimi giorni in Italia. Non sono previsti picchi termici da record, ma la possibilità di superare i 35° nelle vallate interne e nelle zone più lontane dal mare non sarà poi così remota.

Nella prima cartina è schematizzato il picco del caldo sull'Italia, che si avrà tra venerdì 18 e sabato 19 luglio. Sarà proprio in questo frangente che le temperature saliranno su valori piuttosto elevati ed aumenterà la sensazione di disagio fisiologico stante l'alto tasso di umidità.

E i temporali? Non spariranno del tutto dalla scena italiana. Tali fenomeni si faranno vedere segnatamente nel pomeriggio-sera in prossimità dei rilievi alpini e appenninici. Si tratterà dei classici temporali di calore che potrebbero sconfinare in parte verso le zone pianeggianti limitrofe (non sulle coste!)

Quanto durerà questa situazione? Si tratterà di un avvio estivo oppure solo di una parentesi calda in attesa di nuova instabilità? Al momento rispondere a queste domande non è assolutamente cosa facile.

Tra il week-end e l'inizio della settimana prossima l'alta pressione potrebbe vacillare sull'Europa centrale e sul centro-nord della nostra Penisola. La cartina termica incentrata per la notte tra domenica 20 e lunedì 21 luglio ci mostra l'aria fresca ed instabile che raggiugerà la Francia. Essa lambirà le regioni centro-settentrionali della Penisola determinando un ridimensionamento delle temperature ed un aumento dell'attività temporalesca in loco.

Sarà l'inizio di un altro periodo instabile? Sembra di no, ma per tutte le delucidazioni in merito potete leggere la rubrica "Fantameteo" qui di seguito riportata. Per il momento, ecco la possibile linea di tendenza del tempo fino alla giornata di lunedì 21 luglio.

Martedi 15 luglio: ancora qualche temporale possibile al centro-sud, specie nelle zone interne, in attenuazione in serata. Su tutte le altre regioni bel tempo e progressivamente più caldo.

Da mercoledì 16 fino a sabato 19 luglio: bel tempo e temperature in progressivo rialzo sulla nostra Penisola. Caldo afoso sulle pianure e le zone più lontane dal mare, dove si potrebbero raggiungere i 35-36°, più ventilato lungo le coste. Temporali arroccati sui rilievi nelle ore pomeridiane con locali e temporanei sconfinamenti.

Domenica 20 luglio: accentuazione dell'attività temporalesca al nord, specie su Alpi, Prealpi e zone di pianura poste a nord del Po. Bello e caldo al centro-sud.

Lunedì 21 luglio: estensione dei temporali e del calo termico anche alle zone interne dell'Italia centrale, invariato il tempo altrove.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum