Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

C'è l'azzorriano in agosto, ma potrebbero esserci anche sorprese bollenti

L'indebolimento dell'attività del vortice polare e una ridistribuzione pressoria sul Continente potrebbero anche spingere verso di noi masse d'aria molto calde, innescate dalla discesa di saccature sui settori occidentali del Continente.

La sfera di cristallo - 29 Luglio 2010, ore 14.48

 

Un agosto così, ma termicamente gradevole, sarebbe gradito a tutti i vacanzieri del mare.

L'indebolimento del vortice polare potrebbe avere due conseguenze negative per il tempo:
1 favorire penetrazioni di aria calda in sede polare e accelerare la fusione del pack artico
2 spingere aria fredda verso l'ovest del Continente e aria molto calda di estrazione africana verso di noi, anche di fronte ad una linea di convergenza intertropicale che si presenta leggermente sotto la latitudine media del periodo.

Se poi ci si mettesse anche una ridistribuzione pressoria su vasta scala, allora le cose potrebbero andare anche peggio. Le discese fresche potrebbero essere più incisive per la spinta verso nord degli anticicloni, quelle calde più massicce.

Potreste però chiederci: "chi vi dice che il freddo finisca per puntare la Penisola Iberica e il caldo noi?" Lo dicono le proiezioni che il modello di cui disponiamo ha generato per aiutarci a comprendere meglio la situazione.

In realtà vi è stata un'accelerata in tal senso, perchè fino a ieri si riteneva sufficiente la spinta del getto per assicurarci la fase clou delle vacanze o comunque dell'agosto in compagnia dell'azzorriano e con solo qualche disturbo temporalesco al nord.

Insomma aspettiamo qualche "colpo di teatro" entro qualche giorno, sempre che gli indici confermino la discesa degli indici AO e NAO, altrimenti tutto risulterebbe molto più soft.

Ad esempio con un vortice polare in ferma e un fronte polare non troppo spostato verso nord, l'Italia sperimenterebbe una piacevole variabilità, senza grosse calure e con molti piacevoli momenti assolati. Invece il tempo si sta divertendo a mescolare le carte.

SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 5 AGOSTO 2010:
venerdì 30 luglio 2010: bel tempo al nord-ovest, ancora incerto al nord-est con rovesci e piovaschi residui, molto instabile al centro e sulla Campania, con estensione dei fenomeni anche al resto del sud. Migliora su Toscana e Sardegna, qui con forte Maestrale.
Temperature in generale flessione, salvo nei valori massimi al nord-ovest.

sabato 31 luglio: residua instabilità su medio Adriatico e meridione con rovesci sparsi ed isolati temporali, ma con tendenza a miglioramento. Bello altrove. Temperature in moderato aumento.

domenica 1 agosto: bello e caldo ovunque.

lunedì 2 agosto: perturbazione in arrivo sulle Alpi con rovesci sparsi e temporali nel pomeriggio, qualcuno in penetrazione verso sera in Valpadana. Bello altrove. Caldo un po' fastidioso.

martedì 3 agosto: moderata instabilità al centro e sul nord-est con sporadici temporali, tendenza a miglioramento, bello altrove. Caldo piuttosto fastidioso.

mercoledì 4 e giovedì 5: bello e caldo.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.42: Roma Lungotevere dei Mellini

incidente

Incidente causa difficoltà di circolazione sulla Lungotevere dei Mellini altezza sottovia…

h 11.42: Roma Via delle Baleniere

incidente

Incidente, difficoltà di circolazione sulla Via delle Antille…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum