Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Breve sfuriata di maltempo al centro-sud, poi un po' di alta pressione e mitezza

L'anticiclone però non garantirà cieli del tutto sgombri da nubi, inoltre domenica al nord il cielo potrebbe risultare nuvoloso con locali pioviggini. La prossima settimana graduale sfondamento delle perturbazioni atlantiche con piogge entro venerdì 25.

La sfera di cristallo - 15 Ottobre 2013, ore 15.00

L'autunno come tutti vorremmo che fosse, una vera stagione intermedia, fatta di belle giornate limpide, di tanti colori e di momenti termicamente gradevoli. Non sempre però può essere così.

Una corrente di Maestrale interverrà sul nostro Paese nel corso della giornata di mercoledì ripulendo i cieli del nord e recando una breve fase di moderato maltempo al centro-sud, specie sul basso Tirreno, ma con molto vento ovunque.

Si tratterà di una breve parentesi perchè la Maestralata porterà con sè una nuova rimonta anticiclonica che, pur con qualche acciacco, dovrebbe "scortarci" con la sua mitezza e un po' di sole almeno sino alla metà della prossima settimana.

Al nord il suo influsso stabilizzante verrà comunque minato dalla presenza di un flusso di correnti umide e debolmente perturbate da sud ovest, che spesso spingeranno banchi nuvolosi e che si sommeranno al possibile inserimento di un flusso orientale umido nei bassi strati sulla Valpadana. Risultato: il tempo non sarà molto diverso da quello brumoso osservato sovente dalla fine di settembre, anche se non farà freddo.

Al centro-sud invece il sole tornerà franco a splendere ovunque e non mancherà occasione per vivere le tanto amate ottobrate, con temperature anche superiori alle medie del periodo.

La pacchia durerà sino a metà della settimana prossima, poi ci sono chiari segnali di un probabile sfondamento di una vasta saccatura atlantica, che dovrebbe portare piogge autunnali importanti entro venerdì 25 o al massimo sabato 26, il tutto in buona parte in linea con quanto visto già in altre stagioni autunnali, cioè con le vere piogge di stagione che arrivano proprio tra fine ottobre ed inizio novembre.

Che poi il novembre possa trascorrere mite e che il mare sia ancora caldo non dice assolutamente nulla sull'inverno che verrà. Dice solo che potranno esserci nuovi episodi temporaleschi intensi come quelli che abbiamo già sperimentato anche nei giorni scorsi all'arrivo della prima onda perturbata.

Oltretutto, anche se il mare fosse gelido e con temperature superficiali ben al di sotto della media non vi sarebbe alcuna certezza circa un andamento invernale severo. Dunque per ora contentiamoci di vivere l'autunno così come vuole Madre Natura che sia, per ogni stagione la sua pena, e per l'inverno c'è tempo.

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 22 OTTOBRE 2013:
mercoledì 16 ottobre: al nord ampie schiarite in pianura con un po' di vento da nord, nubi sui crinali alpini di confine con qualche sporadica precipitazione, mite, tendenza a miglioramento. Al centro al mattino molto nuvoloso con residui rovesci sparsi, ma con tendenza a schiarite a partire dalla Sardegna grazie all'inserimento del Maestrale sempre più intenso. Al sud instabile, a tratti perturbato con piogge e rovesci temporaleschi, che tenderanno a localizzarsi sul basso Tirreno e sulla Puglia entro fine giornata. Ventoso, specie in mare aperto. Temperature in diminuzione al centro-sud, in aumento al nord.

giovedì 17 ottobre: un po' di nubi medio alte al nord, specie nelle Alpi, ma senza fenomeni e con un po' di sole, al centro bel tempo, al sud ancora irregolarmente nuvoloso con residui rovesci sulla Puglia e la Calabria, ma con tendenza a miglioramento. Ancora ventoso al sud con mare molto mosso. Temperature invariate.

venerdì 18 ottobre: bel tempo ovunque, clima gradevole, banchi di nebbia nottetempo e al mattino presto nelle valli.

sabato 19 ottobre: ancora prevalenza di bel tempo su tutti i settori, salvo modesti addensamenti al nord, segnatamente in Liguria e locali nebbie sulle zone pianeggianti nelle prime ore, sempre mite.

domenica 20 ottobre: al nord modesto peggioramento con cieli nuvolosi e qualche leggera pioviggine in transito, nubi anche sulla Toscana con locali piogge sul nord della regione, per il resto poco nuvoloso o velato. Temperature in calo al nord e in Toscana, stazionarie su valori miti altrove.

lunedì 21 ottobre: al nord irregolarmente nuvoloso, ma generalmente asciutto, al centro-sud ancora prevalenza di sole, salvo nubi basse o locali nebbie nelle valli o lungo i litorali. Temperature ancora nel complesso miti o molto miti al sud.

martedì 22 ottobre: nuovo modesto corpo nuvoloso in azione al nord ma con pochi fenomeni, tempo migliore procedendo verso il centro-sud. Sempre mite.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum