Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Break del caldo nel fine settimana, poi l'Africa salirà nuovamente in cattedra

Intermezzo relativamente più gradevole nel week-end specie al nord ed al centro, al prezzo di temporali anche forti. Nuova rimonta dell'alta pressione all'inizio della settimana prossima con caldo in accentuazione ad iniziare dai settori di ponente.

La sfera di cristallo - 15 Luglio 2009, ore 15.07

La cupola di alta pressione che ci sta interessando in queste ore subirà un'ultima impennata nel corso della giornata di giovedì. A seguire l'azione di una saccatura atlantica piegherà il cuneo portante verso levante, concedendo un clima relativamente più gradevole nel corso del fine settimana. L'estate italiana, dunque, non si smentisce. Pur mancando l'anticiclone delle Azzorre, il collega africano riesce a tenere alto l'onore (e l'onere) di questa stagione, che quasi mai fallisce dalle nostre parti. Fortunatamente non si tratta di un dominio assoluto come avvenuto più volte in passato. Il flusso atlantico è vivo e saltuariamente "lancia" saccature verso l'Europa centrale, che spesso finiscono per interessare anche il nord Italia come fenomeni e come calo termico un po' tutta la nostra Penisola. E' un'estate che va avanti ad episodi, non superiori ad una settimana-dieci giorni come durata. Il prossimo break lo avremo nel fine settimana prossimo. Il prezzo da pagare saranno temporali anche forti che interverranno al nord tra venerdì sera e sabato mattina. Il contrasto tra l'aria bollente preesistente e quella decisamente più fresca in arrivo dall'Atlantico causerà fenomeni ad alta energia. Questi si muoveranno abbastanza velocemente da ovest verso est, interessando appunto il settentrione. A seguire avremo il calo termico tanto auspicato, con l'introduzione di venti di Maestrale sull'Italia nel week-end. Con l'inizio della settimana prossima, la pressione tenderà nuovamente ad aumentare e si preparerà una nuova pulsazione dell'anticiclone africano verso lo Stivale. Ecco, in sintesi, il tempo dei prossimi sette giorni in Italia. Giovedì 16 luglio: bel tempo e molto caldo ovunque. Qualche nube sulle Alpi nel pomeriggio senza conseguenze. I valori massimi potrebbero sfiorare i 40° sulla Sardegna ed al sud. Venerdì 17 luglio: peggiora al nord con temporali intensi in marcia da ovest verso est. Escluse dal passaggio temporalesco, forse, la Liguria e l'Emilia Romagna. Temperature in calo con l'arrivo dei rovesci. Al centro e al sud bel tempo ed ancora molto caldo, specie al sud. Sabato 18 e domenica 19 luglio: bel tempo ovunque e clima più gradevole per merito di una buona ventilazione da nord-ovest. Qualche nube solo sulle Alpi, ma con basso rischio di pioggia. Moto ondoso in aumento. Da lunedì 20 fino a mercoledì 22 luglio: bel tempo ovunque, salvo nubi sulle Alpi e al nord-est, ma senza fenomeni. Caldo in accentuazione ad iniziare dai settori di ponente.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum