Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Bianco Natale addio, dell'inverno ne riparleremo a Capodanno

Deposte definitivamente le aspettative di un Bianco Natale, occhi puntati sulla fine dell'anno. Il vortice polare dovrebbe tirare il fiato e uno dei suoi lobi gelidi potrebbe approfittarne per farsi una vacanza alle temperate latitudini italiche

La sfera di cristallo - 24 Dicembre 2007, ore 15.41

Le ultime speranze di vederla sono crollate una dopo l'altra con un rocambolesco effetto domino. Stiamo parlando della cornice natalizia per eccellenza, ossia la candida dama bianca. Ora cercare un responsabile non servirà a nulla. Potremmo dire che il vortice polare, a dispetto di tutti gli indici che tuttora rimangono favorevoli, possiede una forza davvero ciclopica e si tiene stretto il freddo entro la sua trottola vorticosa artica. Potremmo anche puntare il dito sulla terribile bambinella del Pacifico, alias La Nina, che si diverte a spingere l'anticiclone delle Azzorre verso il bacino del Mediterraneo giocando a rimpiattino con lo stesso vortice polare tenendolo rigorosamente oltralpe. Di sicuro, cambiando l'ordine degli addendi, il risultato non cambia ed ora eccoci alla vigilia di questo Natale 2007 con le nostre città che rimangono immerse talora in un grigio cupo, altre volte invece con il sole a palla ma con un unico comun denominatore: di neve non se ne vede, niente di niente. Ora lo sguardo si allunga doverosamente su orizzonti più ampi, oltre il Natale ed ecco nuovamente la spinta dell'anticiclone azzorriano verso il Mediterraneo centro occidentale che garantirà qualche giorno di tempo prevalentemente stabile al nord, un po' più movimentato al centro-sud a causa di una piccola goccia di aria fredda in quota che lambirà soprattutto il versante adriatico con qualche pioggia qua e la ma niente di più. A cavallo del Capodanno una saccatura nord-europea sembrerebbe voler entrare in modo più deciso verso l'Italia ma ecco pararsi a difesa del Bel Paese l'immane barriera alpina. L'aria fredda, subito intimidita da cotanta solerzia, penserà bene di virare verso est andando ad accarezzare il più docile versante adriatico e il sud. Per le regioni del nord ancora attesa dunque, tuttavia la goccia fredda isolatasi sul Meridione d'Italia fungerà da esca ad una più irruente discesa di tipo artico marittimo che potrebbe scegliere la via del Rodano nei primi giorni del nuovo anno facendo visita anche alle bistrattate regioni settentrionali. Sarà la volta buona? L'anno nuovo si aprirà sotto la buona stella? Potrebbe essere ma per maggiori ragguagli rimandiamo senz'altro alla nostra apposita rubrica "il fantameteo". L'analisi odierna si ferma qui, non ci rimane che augurare a tutti i nostri affezionati lettori i migliori auspici per un felice e sereno Natale. TENDENZA PREVISIONALE FINO A 31 DICEMBRE 2007 Martedi, 25 dicembre 2007 Prevalenza di sole sulle Alpi e in Liguria, formazioni nuvolose basse saldate a nebbie anche estese sulla pianura Padana con qualche sporadica pioviggine. Ampi spazi soleggiati si faranno strada su Toscana e Sardegna mentre sulle rimanenti zone prevarranno nubi irregolari e potrà anche piovere qua e là su Umbria orientale, Marche, Abruzzo, basso Lazio, Campania, Basilicata, Molise e Puglia garganica. Maggiore variabilità su Calabria e Sicilia. Brevi nevicate sulle cime appenniniche. Venti deboli o al più moderati da nord sul versante adriatico, da SE sullo Jonio. Temperature piuttosto miti. Mercoledi, 26 dicembre 2007 Prevalenza di sole su cime alpine, Levante ligure, Umbria occidentale, coste laziali e Sardegna, nubi basse saldate a nebbia in val Padana dove non si esclude qualche occasionale pioviggine. Qualche banco nuvoloso alto e stratificato su Ponente ligure e Alpi occidentali in serata. Altrove nubi irregolari, in rapido dissolvimento sulla Romagna. Possibili piogge su Umbria orientale, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia garganica, Campania, Calabria jonica, Basilicata ed est Sicilia. Qualche fiocco sull'Appennino centrale a 400-500m , su quello meridionale tra 800-1200m. Venti moderati dai quadranti settentrionali, mari generalmente mossi. Giovedi, 27 dicembre 2007 Transito di nubi alte e stratificate sul nord-est senza conseguenze, residui banchi di nebbia sulla pianura lombarda, associati a qualche gelata nottetempo, ma in rapido dissolvimento al mattino. Tempo buono lungo il versante tirrenico e sulla Sardegna, nubi irregolari sul versante adriatico, Umbria orientale, golfo di Taranto e Sicilia settentrionale con qualche piovasco intermittente. Asciutto sulle rimanenti zone. Venti moderati dai quadranti settentrionali, mari mossi, temperature senza variazioni sostanziali. Venerdì, 28 dicembre 2007 NORD-OVEST Condizioni di tempo nel complesso soleggiato. Possibili banchi di nebbia nottetempo in pianura. Abbastanza ventoso su Liguria e rilievi. Freddo al mattino. NORD-EST Prevalenza di sole. Freddo al mattino. Ventoso sul Friuli. CENTRO Nubi su Appennino, versante adriatico e Sardegna con qualche pioggia possibile in Abruzzo e sull'isola. Per il resto tempo migliore. Piuttosto freddo sui settori adriatici. SUD Nubi irregolari su tutte le regioni con piogge possibili su Sicilia e sud Calabria. Assenza di fenomeni altrove. Fresco e ventoso. Sabato, 29 dicembre 2007 NORD-OVEST Condizioni di tempo buono con aumento delle nubi nel pomeriggio. Banchi di nebbia anche densi e qualche gelata al piano nottetempo. Freddo al mattino. NORD-EST Generali condizioni di tempo buono. Possibili isolati banchi di nebbia anche densi nottetempo sulle pianure, associati a qualche gelata. Nubi in aumento nel pomeriggio. Freddo al mattino. CENTRO Condizioni di tempo in prevalenza soleggiato sul Tirreno, nubi sparse in Adriatico con qualche pioggia su Marche e Abruzzo. Banchi di nebbia nelle valli interne e sulle zone pianeggianti nottetempo. Freddo al mattino nelle zone interne, abbastanza mite di giorno. SUD Nubi su Molise, Puglia, Calabria e Sicilia con piogge sull'isola. Temperature massime in aumento. Domenica, 30 dicembre 2007 NORD-OVEST Tempo nel complesso buono. Freddo al mattino e più mite di giorno. NORD-EST Bel tempo. Freddo al mattino. CENTRO Bel tempo, ma con nubi in aumento in Adriatico, associate ad un calo delle temperature. SUD Nubi sparse senza fenomeni. Temperature in calo. Lunedì, 31 dicembre 2007 NORD-OVEST Nuvolosità tra irregolare a intensa con piogge sparse in pianura e qualche nevicata sulle Alpi. Freddo in accentuazione sulle Alpi. NORD-EST Moderatamente perturbato con piogge sparse in pianura e nevicate intermittenti sulle Alpi. Freddo in accentuazione sui rilievi. CENTRO Peggiora su Toscana, Sardegna, Umbria e Marche con qualche pioggia anche a carattere di rovescio. Fresco e ventoso. SUD Nubi sparse più compatte sul versante tirrenico senza fenomeni. Piuttosto mite.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.53: A4 Milano-Brescia

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Di Cormano (Km. 131,9)..…

h 19.48: A90-GRA Salaria-Casilina

coda incidente

Code, incidente risolto nel tratto compreso tra Svincolo 11: Via Nomentana (Km. 26,6) e Allacciamen..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum