Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Attenti a non scoprirvi troppo, per la Pasqua è in agguato l'aria artica

Per il triduo Pasquale si prospetta un'irruzione di aria artica in piena regola sul centro Europa con graduale coinvolgimento del Mediterraneo e dunque dell'Italia, in particolare nord e centro.

La sfera di cristallo - 13 Marzo 2008, ore 15.56

Non era mai accaduto in tempi recenti che le proiezioni modellistiche a lungo termine trovassero un riscontro continuo emissione dopo emissione. Certamente sorprenderebbe non poco assistere nell'ultima decade di marzo ad una autentica sfuriata dell'aria artica dai connotati invernali. Il quadro perturbato e freddo tracciato anche stamane dalle carte è supportato abbastanza bene anche dagli indici teleconnettivi e a questo punto non ci resta che confermarlo. La fase perturbata comincerà un po' in sordina con una moderata instabilità al nord a partire dalla domenica delle Palme, quando l'anticiclone, che sta regalando queste belle giornate primaverili, comincerà a ritirarsi verso ovest e a spingere verso l'Islanda. Gradualmente l'Italia verrà abbracciata da una saccatura che troverà linfa vitale nel costante afflusso di aria fredda verso il centro Europa, ma la vera sorpresa dovrebbe arrivare proprio durante il week-end Pasquale quando un vortice freddo molto intenso spingerà un impulso molto attivo ad attraversare la Penisola seguito da aria ulteriormente fredda che si presenterà al nord e sull'alto medio Tirreno come correnti di ritorno da sud-ovest: il classico libeccio freddo, quello che porta i temporali nevosi sin sulle pianure. Insomma se riportassimo alla lettera quanto ci appare delle ultime emissione dovremmo scrivere: Pasqua con la neve in Valpadana e in Valdarno, ma ci sembra francamente eccessivo. Quando si offre al pubblico la lettura di carte oltre i sette giorni è sempre bene usare moderazione. In ogni caso sembra abbastanza certo che questa instabilità possa accompagnarci sin verso la fine del mese. Dunque ribadisco: approfittate di queste giornate per stare all'aperto perchè voi si cambierà scenografia. SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 20 marzo: Fino a sabato 15 marzo: si conferma il bel tempo ovunque salvo addensamenti sulla Liguria, l'arco alpino e l'alta Toscana ma con basso rischio di pioggia. Temperature primaverili. Domenica 16 marzo: moderata instabilità al nord con cielo nuvoloso ma con possibili fenomeni solamente lungo la fascia alpina e prealpina con rovesci che saranno nevosi oltre i 1600m. Temperature in lieve calo al nord. Tempo ancora buono al centro-sud, salvo qualche passaggio nuvoloso sulle regioni centrali e soprattutto sulla Toscana. Lunedì 17 marzo, martedì 18 e mercoledì 19 marzo: generali di condizioni di variabilità su tutto il Paese con schiarite al nord-ovest e addensamenti temporaneamente più compatti altrove associati ad isolati rovesci, più probabili sulle regioni dell'alto e medio Tirreno e sul Triveneto. Limite delle nevicate in calo a 1000m sulle Alpi e sul cenro-nord Appennino. Isolati temporali nelle ore pomeridiane nelle zone interne del centro e sulle pianure del nord-est. Temperature in calo. Ventilazione da nord-ovest moderata. Giovedì 20 marzo: moderato ulteriore peggioramento con cielo nuvoloso al nord e al centro, specie su Toscana, Umbria e Lazio con rovesci sparsi, più frequenti sul nord-est. Neve oltre gli 800m sulle Alpi e oltre i 900-1000m sul centro-nord Appennino. Isolati temporali pomeridiani in Valpadana. Al sud condizioni di variabilità con qualche rovescio sulla Campania ed il Molise. (Attendibilità medio-bassa in termini di distribuzione delle precipitazioni, medio-alta per il tipo di tempo). Tendenza successiva: si andrà delineando il peggioramento descritto in sede di commento.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.36: SS118 Corleonese-Agrigentina

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 2,915 km prima di Incrocio Marineo (Km. 4,5) in direzione Incroc..…

h 05.33: A6 Torino-Savona

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Carmagnola (Km. 13,1) e Mondovi' (Km. 62,7) in entrambe le direzi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum