Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Attenti a non scherzare con il...FREDDO

Una grande quantità di aria fredda si sta ammassando sulle zone polari. Entro la prima decade di dicembre l'aria artica potrebbe trovare una valvola di sfogo verso l'Europa centrale e a quel punto, di colpo, dopo settimane e settimane di tempo mite, si potrebbe piombare in pieno inverno.

La sfera di cristallo - 22 Novembre 2006, ore 15.31

C'è già qualcuno che parla di "inverno passeggiata" per il nostro Paese, dimenticandosi che il calendario segna 22 novembre e che la stagione invernale deve ancora cominciare. Oggi il centro-sud ed il nord-est hanno saggiato cosa significhi il passaggio di una semplice perturbazione, figuriamoci se entrasse o si generasse una vera depressione. Abbiamo perso insomma un po' il senso della misura. E pensate che oggi più che mai ci sono segnali che questo periodo mite potrebbe gradualmente trovare la sua conclusione nel corso della prima decade di dicembre, quando finalmente ritroveremo una figura che stavamo quasi dando per dispersa: l'anticiclone delle Azzorre, posizionato laddove negli ultimi anni l'avevamo sempre visto in questa stagione, cioè sul settore sud-occidentale del Continente, come un maialino pasciuto che ogni tanto allunga il suo nasone per starnutire contro le perturbazioni deviandole verso nord e verso est, ma pur sempre lì. Invece in queste settimane è mancato all'appello ed è per questo che le saccature sono affondate e ancora affonderanno così ad ovest del Continente sino alla fine del mese. Poi il cuscinetto anticiclonico si rinforzerà, non sarà più perforabile così facilmente, e ritroveremo le saccature atlantiche costrette a cercare una nuova via verso sud e lì, puntando finalmente anche verso il centro del Continente. Intanto il rotore depressionario che le comanderà andrà a pescare dalle zone artiche aria sempre più fredda e la stagione potrà così incominciare. Insomma lo ripeto: il segnale che va a chiudere, o perlomeno a tamponare l'anomalia otto-novembrina si è manifestato e la sfera l'ha colto. Potremmo essere smentiti ma questo è oggi il nostro pensiero. Intanto per il fine settimana ci sarà il solito braccio di ferro tra depressione sull'ovest del Continente (che per ora affonda ancora) e una vasta area di alta pressione che trova radici non solo in Africa ma anche in una cellula russa. Pioverà dunque sul nord-ovest (peraltro non molto), in misura minore sul medio-alto Tirreno e forse qualcosa domenica anche sulle isole maggiori, per il resto il tempo dovrebbe mantenersi asciutto: (infatti lo sfondamento non c'è). SINTESI PREVISIONALE sino MERCOLEDI 29 NOVEMBRE Giovedì, 23 novembre 2006 In mattinata passaggi nuvolosi medio-alti al nord, nubi residue al sud con tendenza a miglioramento. In giornata nubi in aumento su settentrione ed alta Toscana ma ancora asciutto. Rotazione del vento a SW. Freddino al mattino, specie nelle valli alpine ed appenniniche. Venerdì, 24 novembre 2006 NORD-OVEST Nuvoloso con piovaschi sparsi, specie sulla Liguria, asciutto sulla Valle d'Aosta. Freddo umido. NORD-EST Nuvoloso con piovaschi sparsi, meno probabili sulla Romagna, asciutto sull'Alto Adige, umido. CENTRO Nuvolosità irregolare su Toscana, Elba e fascia costiera, per il resto abbastanza soleggiato e asciutto, mite. SUD Bel tempo. Sabato, 25 novembre 2006 NORD-OVEST Cielo nuvoloso con piogge deboli, intermittenti e pause asciutte, sulle Alpi sporadiche nevicate oltre i 1900m. Freddo umido ma modesto. NORD-EST Nubi irregolari con basso rischio di pioggia, strati nebbiosi. Freddo umido ma modesto. CENTRO Sulla Toscana nuvoloso con locali rovesci sul nord della regione, per il resto asciutto, altrove passaggi nuvolosi ma secco. SUD Abbastanza soleggiato con qualche nube bassa mattutina lungo le coste joniche e su est Sicilia. Domenica, 26 novembre 2006 NORD-OVEST Nuvolaglia sparsa, qualche piovasco ancora possibile sulla Liguria, pioviggine in Valpadana, fresco. Banchi di nebbia in pianura. NORD-EST Nuvolosità irregolare con alcune schiarite. Secco. Piuttosto mite. CENTRO Nuvoloso su Toscana, costa laziale e Sardegna con sporadiche piogge, per il resto asciutto e sul versante adriatico e le zone interne peninsulari abbastanza soleggato. Mite. SUD Nubi sparse sulla Sicilia con qualche pioggia possibile su est e sud dell'isola, altrove qualche banco nuvoloso, specie sul settore jonico, per il resto abbastanza soleggiato. Lunedì, 27 novembre 2006 NORD-OVEST Giornata ancora uggiosa con qualche pioggia su Ponente Ligure e ovest Piemonte, più sporadiche altrove, clima sempre relativamente mite. NORD-EST Parzialmente nuvoloso con qualche schiarita anche ampia. Banchi di nebbia, mite. CENTRO Sulla Sardegna nuvoloso con possibili piogge, sulle coste tirreniche irregolarmente nuvoloso ma secco, altrove velato ma in gran parte soleggiato. SUD Sulla Sicilia cielo nuvoloso con possibili piogge, anche sulle regioni tirreniche un po' di nuvolosità, per il resto soleggiato e mite. Martedì, 28 novembre 2006 NORD-OVEST Molto nuvoloso con piogge sparse, specie su Liguria e Piemonte, limite delle nevicate sui 1900-2000m. NORD-EST Nubi in aumento con qualche debole precipitazione possibile su est Lombardia e Prealpi venete, per il resto asciutto e qualche schiarita sulla Romagna. CENTRO Nuvoloso su Sardegna, Toscana, Umbria e Lazio con deboli piogge possibili, specie sulla Toscana, altrove parzialmente nuvoloso ma asciutto. SUD Passaggi nuvolosi su Sicilia e regioni tirreniche ma generalmente senza piogge, bel tempo altrove, mite. Mercoledì, 29 novembre 2006 NORD-OVEST Nuvolosità irregolare con tendenza a miglioramento. Comparsa delle nebbie. NORD-EST Nuvolosità irregolare con tendenza a miglioramento. Arrivo della nebbia in pianura. CENTRO Tempo in miglioramento. Mite. Nebbioso nottetempo e al mattino nelle valli. SUD Bel tempo ovunque.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.17: A30 Caserta-Salerno

coda

Code per 3 km causa traffico congestionato nel tratto compreso tra Nola (Km. 18,9) e Allacciamento..…

h 13.15: A23 Palmanova-Tarvisio

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Barriera Di Ugovizza-Tarvisio (Km. 105,2) in direzione Tarvisio da..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum