Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Atmosfera vivace di inizio ottobre

Nel corso dei prossimi giorni la situazione verrà dettata dalle correnti perturbatrici atlantiche. Aria fredda in una prima fase, decisamente mite e umida all'inizio della settimana prossima.

La sfera di cristallo - 1 Ottobre 2008, ore 15.17

Situazione assai dinamica sul nostro Continente! Ormai non vi è più traccia del vasto anticiclone che per diversi giorni ha dettato legge, bloccando temporaneamente le scorribande nuvolose dall'Atlantico. Lentamente, la figura stabilizzante si è portata verso sud ovest e da noi sono subentrate correnti occidentali umide, ma assai più miti rispetto a quelle della settimana scorsa. Si apre così un nuovo capitolo dell'autunno mediterraneo. Non più alte pressioni di blocco e aria fredda dai quadranti orientali, ma depressioni in continuo movimento da ovest verso est sull'Europa. La loro influenza si farà sentire anche sull'Italia, inizialmente su tutta la Penisola, mentre dalla settimana prossima i fenomeni più evidenti riguarderanno il settentrione. Al momento siamo in attesa di un fronte freddo piuttosto attivo. Tra venerdì e sabato la perturbazione darà una bella "spazzolata" all'Italia a suon di temporali, rovesci, venti forti ed un calo delle temperature. In qualche caso comparirà anche la neve, a quote modeste per il periodo. Dopo una breve pausa, incentrata per la giornata di domenica, nuovi corpi nuvolosi verranno mossi verso di noi da una vasta depressione che imporrà il suo dominio su gran parte dell'Europa occidentale per gran parte della settimana prossima. In questo frangente, però, il sud e gran parte del centro risulteranno protetti da un'alta pressione "di sponda" sul Mediterraneo, mentre al nord vi saranno nuove precipitazioni. Ecco la possibile linea di tendenza del tempo fino a mercoledì 8 ottobre. Giovedì 2 ottobre: nubi al sud con possibili piogge tra Sicilia e Calabria. Nubi sparse anche sul resto d'Italia. Qualche pioggia possibile tra Liguria e Toscana, oltrechè a ridosso dei settori alpini centro-orientali. Libeccio sostenuto ovunque, temperature miti. Venerdi 3 ottobre: instabile su tutta la Penisola, ma in modo particolare sul nord-est e al centro a fine giornata. Possibili piogge, rovesci e temporali, uniti ad un calo delle temperature ad iniziare dal settentrione. Spruzzate di neve sulle Alpi al di sopra dei 1000-1200 metri. Venti forti ovunque, mari molto mossi. Sabato 4 ottobre: instabile con piogge e rovesci sulle regioni centrali adriatiche e al sud. Bello al nord e sul Tirreno. In giornata migliora su tutta la Penisola. Venti forti da nord-ovest ovunque e temperature in calo. Domenica 5 ottobre: bello su tutta l'Italia. Freddo al mattino, mite di giorno. Lunedì 6, martedì 7 e mercoledì 8 ottobre: bel tempo e con temperature in aumento al centro-sud. Nubi in arrivo con piogge sparse al nord e sulla Toscana, specie mercoledì 8. Libeccio sostenuto ovunque.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum