Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Arriva "Rudi", quasi sicuramente farà parlare di sè!

Dalla prossima notte avrà inizio un "forcing" perturbato che andrà avanti, seppure a fasi alterne, fino al fine settimana. Interessato soprattutto il nord e l'alto Tirreno per via degli umidi venti meridionali che soffieranno sul lato orientale delle depressione.

La sfera di cristallo - 6 Settembre 2005, ore 16.23

Il nord Italia e parte del centro si preparino! Questa volta non siamo di fronte alla solita perturbazione veloce, che si toglie dai piedi nel giro di poche ore dopo aver dato qualche temporale. Non siamo di fronte ad un guasto estivo, con temporali a macchia di leopardo sui rilievi nel pomeriggio. Qui si tratta di un peggioramento serio, autunnale a tutti gli effetti, che sarà una realtà sul nostro Paese per diversi giorni a partire già dalle prossime ore. Responsabile di questo stato di cose sarà la depressione "Rudi". I modelli l'avevano individuata già la settimana scorsa, ma la sua traiettoria è stata alquanto incerta fino a poco tempo fa. L'opposizione di una vasta zona di alta pressione avrebbe potuto isolarla sulla Penisola Iberica e farla morire sul posto, senza colpo ferire. Adesso, a poche ore dalla scadenza previsionale, la situazione ci appare abbastanza chiara: l'alta pressione farà una dura opposizione, ma questo non basterà a placare l'animo di Rudi, anzi potrebbe addirittura peggiorare le cose su alcune regioni italiane. Le nubi e i fenomeni, invece di scorrere da ovest verso est, seguiranno una traiettoria sud-nord almeno fino alla giornata di sabato. E' pacifico attendersi quindi piogge a tratti persistenti in prossimità delle zone esposte. Ci saranno fortunatamente delle pause, ma la situazione risulterà nel complesso bloccata Successivamente un ramo della corrente a getto riuscirà a "catturare" la depressione, facendola finalmente evolvere verso levante. In questo modo l'opposizione dell'alta pressione verrà meno e la situazione potrà finalmente sbloccarsi. Come se non bastasse, ci sarà da valutare le mosse di una seconda perturbazione che tra domenica e lunedì potrebbe portare un nuovo carico di pioggia sull'Italia. A seguire però dovrebbe subentrare un miglioramento da ovest per merito dell'espansione dell'alta pressione delle Azzorre. Dove pioverà di più? Seguite la nostra SINTESI PREVISIONALE Mercoledì 7 settembre: sul nord-ovest pioggia, specie sulla Liguria e sui settori pedemontani del Piemonte. Le precipitazioni si estenderanno al resto del nord tra il pomeriggio e la serata. Al mattino qualche schiarita sarà possibile su est Lombardia e Triveneto, ma a seguire nubi e piogge avranno la meglio. Sulla Liguria possibili temporali marittimi. In serata temporanea tregua sulla Liguria e il basso Piemonte. Temperature in diminuzione ad iniziare da ovest. Venti moderati in genere orientali. Tramontana scura sul Mar Ligure. Al centro possibili piogge su Toscana e Sardegna, localmente anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni tenderanno ad estendersi al Lazio e nel pomeriggio un po' a tutto il centro, risultando meno intensi sul versante adriatico. Al sud qualche pioggia sulla Campania e sul Molise, per il resto nubi sparse senza fenomeni. Scirocco moderato sui mari di ponente. Giovedì 8 settembre: dopo una pausa nella notte, la pioggia tornerà a cadere sulla Liguria, in estensione a tutto il nord entro la serata. Piogge anche sulla Sardegna, in estensione alla Toscana e al Lazio in giornata. Al sud qualche pioggia sulla Campania, per il resto tempo asciutto. Sempre attivo lo Scirocco sui mari di ponente. Venerdì 9 settembre: al nord, sulla Sardegna, Toscana, Marche, Umbria e nord Lazio tempo perturbato, con piogge anche intense sul nord-ovest. Cumulate piovose notevoli saranno possibili sulla Liguria, sull'alto Piemonte e alta Lombardia. Sul resto d'Italia nubi irregolari, con qualche pioggia locale. Temperature in ulteriore calo nei valori massimi. Sabato 10 settembre: ancora nubi intense al nord, Toscana, Lazio, Umbria e Sardegna, con possibili piogge sparse. Al sud e sulla Sicilia schiarite anche ampie. Temperature in lieve aumento ovunque. Domenica 11 settembre: nubi irregolari al centro e al nord, con possibili rovesci. Al sud tempo migliore. Ulteriore aumento delle temperature ovunque. Lunedì 12 settembre: nuovo peggioramento al nord, in estensione a tutto il centro e alla Campania nel corso della giornata. Di nuovo piogge, rovesci e locali temporali. Altrove nubi irregolari, con fenomeni in intensificazione. Martedì 13 settembre: migliora al nord e sul Tirreno. Rovesci e temporali sul versante adriatico e al sud. Temperature in aumento, specie al nord-ovest

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.41: A1 Roma-Napoli

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Frosinone (Km. 623,8) e Caianello (Km. 700,8) in entrambe..…

h 02.33: A23 Palmanova-Tarvisio

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Pontebba (Km. 92,4) e Carnia (Km. 59,6) in direzione autost..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum