Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Arriva qualche temporale al nord, ma l'alta pressione potrebbe poi tirar fuor l'asso dalla manica

Dopo lo sbrigativo passaggio temporalesco atteso sabato al nord, con aria un po' meno calda destinata tra domenica e lunedì anche alle altre regioni italiane, da martedì nuova rabbiosa rimonta dell'alta pressione, pur insidiata dalle correnti instabili di un vortice atlantico in fase di avvicinamento. Durante questa manovra però potrebbe isolarsi una goccia fredda sulla Spagna...

La sfera di cristallo - 16 Luglio 2010, ore 15.38

Splendido scatto di www.stefanoanghileri.com che ci proietta nel possibile scenario che si disegnerà nel cielo lombardo al transito della linea frontale attesa per le ore pomeridiane di sabato.

La situazione si complica. Come sempre in meteorologia, quando pensi di essere a un passo dalla soluzione, ecco sopraggiungere elementi nuovi a scompigliare tutto e a gettare zizzania tra gli esiti previsionali più logici e lineari.

Questo accade perchè la circolazione atmosferica, come ben sapeva Lorenz, non è un sistema lineare. Il fatto stesso che le equazioni principali che regolano le leggi atmosferiche si sviluppino in modo differenziale ne è una riprova matematica incontrovertibile.

Ecco dunque che l'alta pressione, come avevamo ipotizzato nelle nostre precedenti chiacchierate quotidiane su queste righe, tirerà fuori l'asso nella manica, o almeno tenterà di farlo. Quale sarebbe questo colpo "gobbo", giusto per centrare appieno il problema?

Per capirlo dobbiamo seguire le onde atmosferiche in arrivo dall'Atlantico: una di queste, destinata in un primo tempo ad allargarsi anche verso l'Italia, potrebbe perdere un pezzo sulla penisola Iberica. Questa proprio non ci voleva, dato che l'anticiclone nord-africano verrebbe aizzato a risalire rabbiosamente verso il comparto mediterraneo centrale e l'Italia intorno a giovedì 22-venerdì 23.

Insomma va bene il caldo, dato che siamo in piena estate, ma dover per forza raggiungere o superare qualche record imbattuto sembra davvero una forzatura eccessiva da parte della Natura. D'altra parte la Natura stessa, quando individua la manovra che dà il risultato migliore con il minimo sforzo, dà senz'altro fondo a tutte le risorse disponibili pur di metterla in atto.

Ricordiamoci tuttavia che questa è una "sfera di cristallo", nota di approfondimento appositamente studiata per le proiezioni fino a media scadenza, proiezioni che vanno prese con le dovute cautele, soprattutto quando ricorrono scenari spinti come quelli descritti. Non fasciamoci dunque la testa troppo presto: il caldo potrebbe avere molte possibilità di insistere sul nostro Paese, ma la non linearità della circolazione atmsferica potrebbe tirar fuori dal cappello una inaspettata sorpresa.

D'altronde proprio Lorenz affermava che il battito d'ali di una farfalla in un luogo remoto del globo potrebbe scatenare un temporale dalla parte opposta dello stesso. E l'estate è la stagione delle... farfalle.

SINTESI PREVISIONALE FINO A VENERDI

SABATO, 17 LUGLIO 2010

Passaggio irregolare di rovesci, anche a sfondo temporalesco localmente forte, al nord, ad esclusione di Levante ligure costiero e Romagna. Bel tempo altrove, con qualche annuvolamento cumuliforme imponente sull'Appennino meridionale, dove non si esclude qualche breve ed isolato acquazzone. Meno caldo al nord, temperature ancora decisamente elevate sul resto del Paese.

DOMENICA, 18 LUGLIO 2010

Un po' di instabilità su Triveneto, Emilia Romagna e settori interni del centro-sud peninsulare ad esclusione della Toscana, con rischio di rovesci sparsi e qualche spunto temporalesco, localmente forte. Migliora al nord-ovest per temporanea tendenza favonica. Bel tempo sulla Toscana e sulle Isole Maggiori. Meno caldo ovunque.

LUNEDI, 19 LUGLIO 2010

Insiste un po' di instabilità, specie pomeridiana, sulle zone interne, specialmente montuose, del centro-sud. Possibili temporali pomeridiani anche sui monti sardi. Nubi basse ma innocue lungo le coste tirreniche della Calabria. Altrove bel tempo. Temperature stazionarie su valori sopportabili.

MARTEDI, 20 LUGLIO 2010

Condizioni di tempo buono o discreto, ma con tendenza ad annuvolamenti pomeridiani in montagna, talora associati a qualche rovescio locale. Caldo in nuova accentuazione.

MERCOLEDI, 21 LUGLIO 2010

Condizioni di tempo buono o discreto, ma con tendenza ad annuvolamenti pomeridiani in montagna, talora associati a qualche rovescio locale. Caldo ovunque, anche afoso nelle zone interne e pianeggianti.

GIOVEDI, 22 e VENERDI, 23 LUGLIO 2010

Bello e caldo al centro, al sud e, al mattino, anche al nord. Nel pomeriggio però si avrà una generale tendenza ad annuvolamenti al settentrione, specie in montagna, dove non si esclude la possibilità di brevi rovesci o temporali. 

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.40: SS340 Regina

rallentamento

Traffico intenso nel tratto compreso tra 2,12 km dopo Incrocio Laglio (Km. 9,8) e 1,199 km prima di..…

h 21.36: SS36 Del Lago Di Como E Dello Spluga

frana

Strada chiusa, frana nel tratto compreso tra 3,037 km dopo Incrocio S.Giacomo Filippo (Km. 123,8) e..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum