Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Arriva la NEVE: prima al nord, poi sul medio Adriatico!

Nei prossimi giorni non mancheranno altre occasioni per nevicate a quote basse, specie al centro e al sud. Il freddo invece riguarderà tutta l'Italia.

La sfera di cristallo - 5 Dicembre 2012, ore 14.21

Il freddo e l'instabilità non molleranno tanto facilmente la presa in Italia.

La vasta circolazione depressionaria che abbraccia gran parte dell'Europa centro-orientale e che risulta alimentata da aria fredda di diretta estrazione artica, continuerà a rinnovare sistemi nuvolosi anche nel prossimo futuro.

Il peggioramento che tingerà di bianco molte regioni durante il ponte dell'Immacolata, potrebbe essere solo l'antipasto di quello che potrebbe succedere verso la metà del mese. La situazione appare (in tutto e per tutto) compromessa e le alte pressioni sembrano non avere ne la forza ne la voglia di sovvertire tali scenari.

A titolo di esempio, vi mostriamo la cartina di previsione valida per la giornata di martedì 11 dicembre.

Oltre a notare il classico "blu freddo" che avvolgerà non solo l'Italia, ma buona parte del nostro Continente, vi invitiamo ad osservare la posizione anomala che assumerà l'alta pressione; essa migrerà addirittura a nord del Regno Unito, favorendo l'arrivo di correnti ulteriormente fredde che scenderanno attraverso il fianco orientale della medesima struttura stabilizzante.

Oltre al freddo, ci sarà da tenere conto della variabile "Mediterraneo ancora caldo"; le correnti fredde, una volta giunte sul Mare Nostrum, daranno sicuramente luogo a minimi da contrasto di difficile localizzazione. Saranno proprio queste depressioni la forza motrice dell'instabilità e delle possibili nevicate che avverranno anche a bassa quota, specie al centro e al sud.

Successivamente, cosa potrebbe succedere? La situazione sembra restare compromessa anche sul medio e lungo termine, anzi, ci potrebbe essere un ulteriore aggravamento della situazione medesima. Per questo, vi invitiamo a leggere la rubrica "Fantameteo" qui di seguito riportata.

Per il momento, ecco la possibile linea di tendenza del tempo per i prossimi sette giorni in Italia.

Giovedì 6 dicembre: ancora bel tempo, ma freddo, al nord. Instabile invece al centro e al sud, con precipitazioni anche temporalesche e nevose a quote di media collina. Ventoso ovunque.

Venerdì 7 dicembre: peggiora al nord nel pomeriggio, con nevicate anche in pianura. Tempo incerto anche al centro e al sud, in peggioramento sulla Toscana e sul Tirreno in giornata. Ventoso e freddo, specie al nord.

Sabato 8 dicembre: migliora al nord-ovest. Ancora instabile e freddo specie al centro, con neve a quote molto basse sulla Toscana. In serata concentrazione dei fenomeni al sud e migliora sul Tirreno. Ventoso ovunque.

Domenica 9 dicembre: neve a quote molto basse, se non sui litorali, del medio Adriatico al mattino, in via di attenuazione. Tempo instabile anche al sud, con neve a quote collinari. Bello al nord e sul Tirreno. Clima molto freddo e ventoso.

Lunedì 10 dicembre: temporanea tregua su tutta la Penisola, ma con clima sempre freddo e ventoso. In giornata peggiora al nord,

Martedì 11 e mercoledì 12 dicembre: instabile su tutta l'Italia, specie al centro e al sud con neve anche a bassa quota, vento forte e freddo. Tempo più asciutto, ma sempre molto freddo, al nord.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum