Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Arriva la neve al nord, a seguire un tempo variabile e meno freddo sull'Italia

Dopo la fase perturbata di questo fine settimana si aprirà un periodo più mite, ma non completamente stabile sulla nostra Penisola.

La sfera di cristallo - 12 Dicembre 2012, ore 14.17

Arriva la neve "da addolcimento" al nord. Molto spesso, in passato, le ondate di freddo sull'Italia si sono concluse in questo modo, lasciando un bianco ricordo sulle pianure del settentrione.

La neve inizierà a cadere tra il pomeriggio-sera di giovedì ed insisterà per gran parte della giornata di venerdì, prima della definitiva girata in pioggia (ovviamente sempre sulle pianure) attesa per sabato.

Al centro e al sud, come solitamente accade in queste situazioni, il freddo verrà spazzato via abbastanza velocemente dalle umide e tiepide correnti meridionali, restando al massimo rintanato per qualche giorno nelle vallate interne.

Il passaggio perturbato del prossimo fine settimana fungerà quindi da crocevia tra il freddo instabile degli ultimi giorni e l'aria più mite e umida attesa in prospettiva sull'Italia. Merito delle correnti occidentali atlantiche, che verranno centrifugate all'interno di una gigantesca depressione che dall'Oceano si porterà verso il nostro Continente.

Nel corso della settimana prossima, il nostro Paese verrà quindi interessato da un flusso occidentale scarsamente ondulato che oltre a proporre un clima abbastanza mite e ventoso, farà scorrere su di noi sistemi frontali poco organizzati e penetranti. I corpi nuvolosi saranno più attivi lungo le regioni del versante occidentale, maggiormente esposto a questo tipo di evoluzione, dove sarà presente qualche pioggia o rovescio.

Nevicherà invece sulle Alpi, specie sui versanti francesi, stante il massiccio effetto stau delle correnti imposto dalla ruvidezza del contrafforti montuosi.

Quanto andrà avanti questa fase più mite? Stando alle nostre ultime elaborazioni disponibili, almeno fino a Natale. Se volete comunque approfondire questo discorso, non dovete fare altro che leggere la rubrica "Fantameteo" qui di seguito riportata.

Per il momento, ecco la possibile linea di tendenza del tempo fino alla giornata di mercoledì 19 dicembre.

Giovedì 13 dicembre: peggiora al nord e al centro, con precipitazioni nevose dalla sera sul nord-ovest e qualche pioggia lungo il Tirreno e lo Ionio. Asciutto altrove. Clima ancora freddo.

Venerdì 14 dicembre: nevicate sulle pianure del nord, specie sul nord-ovest, ma con tarsformazione della neve in pioggia sui settori più meridionali delle pianure e sulla Liguria. Piogge anche sul versante tirrenico e la Campania. Freddo al nord, più mite al centro e al sud.

Sabato 15 dicembre: tempo perturbato al nord, sul Tirreno e sulla Campania, con piogge sparse e neve relegata solo alle Alpi ( eccetto limitate aree di pianura del nord-ovest). Ventoso e più mite al centro e al sud.

Da domenica 16 fino a mercoledì 19 dicembre grande variabilità sullo Stivale. Piogge possibili lungo il Tirreno, più asciutto l'Adriatico e il nord-ovest. Neve sulle Alpi, specie nelle zone di confine con la Francia. Ventoso e abbastanza mite su tutta la Penisola.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum