Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Arriva il tempo dei nubifragi per l'estremo sud

Il mare caldo e le prime gocce fredde saranno all'origine di una parentesi temporalesca non trascurabile tra basso Tirreno, Sicilia e Calabria nella giornata di venerdì. Per il resto un po' di instabilità senza grosse implicazioni temporalesche. Per un cambio deciso si attende la fine della prima decade di settembre.

La sfera di cristallo - 31 Agosto 2010, ore 14.25

L'estremo sud comincia a vedere i fantasmi, quelli che l'anno scorso, da questo preciso momento della stagione, recarono un sacco di danni e devastazioni, stiamo parlando dei nubifragi di fine estate, o se volete ormai equinoziali, visto che fra una ventina di giorni si volterà pagina anche astronomicamente.

Ecco allora che appena il Mediterraneo si libera dell'anticiclone di turno, subito qualche goccia fredda arriva a dispensare il finimondo tra Tirreno e Jonio. Capiterà anche tra venerdì e le prime ore di sabato, quando grossi temporali si formeranno tra Egadi, Eolie, Sicilia in mare aperto per poi toccare anche le zone costiere a partire da ovest. 

L'anticiclone europeo andrà invece a sonnecchiare un po' a nord delle Alpi, favorendo anche sul nord-est e lungo la dorsale appenninica qualche episodio di instabilità. 

Poi l'alta pressione vivrà una seconda giovinezza e da lunedì si spingerà anche verso di noi e comincerà a far muro per impedire l'ingresso di un bel vortice depressionario da ovest, che avrebbe subito regalato un bel carico di pioggia al nord e sulle centrali tirreniche e che invece, con tutta probabilità, dovrà invece attendere sino a venerdì 10 per poter sorvolare lo Stivale.

Una distanza temporale che dovrebbe indurci alla prudenza anche solo nel proporla al pubblico: cercate di capirci però, proprio come i giornali sportivi, qualcosa dobbiamo pur scrivere, e noi di questo campiamo. Dunque tenetevi la notizia, che dopotutto ha anche un certo margine di credibilità, in attesa di potervela presentare in modo più certo.

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 7 SETTEMBRE 2010:
mercoledì 1 settembre: bella giornata di sole ovunque, mattinata freddina al nord e nelle zone interne del centro, pomeriggio gradevole ovunque.

giovedì 2 settembre: arrivano le velature sul Tirreno, primi cenni di instabilità su Alpi ed Appennino con alcuni rovesci isolati al pomeriggio, un po' più caldo.

venerdì 3 settembre: peggiora su Egadi, Sicilia, Calabria, Eolie con temporali anche forti, coinvolta in parte anche la Sardegna con qualche rovescio, altrove abbastanza o parzialmente soleggiato, ma nel pomeriggio focolai temporaleschi sul nord-est e sulle zone interne appenniniche. Temperature in calo nei valori massimi sotto i temporali, stazionarie altrove.

sabato 4 settembre: ancora temporali al mattino su Golfo di Taranto e Puglia meridionale, Mar Jonio, altove abbastanza soleggiato, nel pomeriggio qualche spunto temporalesco isolato su Alpi ed Appennino. Caldo moderato nelle ore centrali del giorno.

domenica 5 settembre: ancora lieve instabilità pomeridiana in montagna, per il resto bel tempo, clima di fine estate.

lunedì 6 settembre: soleggiato con caldo moderato, al nord un po' di vento da est e qualche nube bassa al mattino tra Piemonte ed ovest Lombardia, in rapido dissolvimento.

martedì 7 settembre: condizioni invariate.



 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum