Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Aprile volta pagina: ora i temporali toccano al nord mentre al sud sarà quasi estate

Drastico cambio della guardia sullo scacchiere europeo nella prossima settimana. Aria molto fredda di provenienza polare punterà la penisola Iberica. La risposta caldo-umida nord-africana non si farà attendere e accompagnerà un deciso aumento delle temperature al centro-sud. Il nord spesso sotto la pioggia.

La sfera di cristallo - 4 Aprile 2008, ore 15.16

La primavera cambia le carte in tavola. D'altronde dovremmo essere abituati ai suoi capricci di mezza stagione. E se negli ultimi tempi spesso il volto del periodo climatico più bello dell'anno è stato impallidito dalla pleonastica invadenza anticiclonica subtropicale, pare davvero giunto il momento adesso di godersi una sana dinamicità. Dopo l'esordio a suon di temporali (che hanno disertato solo il nord-ovest), ora aprile volta la carta e ridisegna di sana pianta l'assetto barico sull'intero Continente. Il via al nuovo progetto atmosferico partirà nel fine settimana prendendo le mosse dal mar di Norvegia. Una massa di aria molto fredda, carpita sopra le abbondanti distese glaciali del Polo, si organizzerà in una grande circolazione depressionaria e si farà strada con veemenza sull'Europa occidentale andado ad agganciare una piccola ma significativa goccia fredda dispersa al largo delle isole Azzorre. Naturalmente per compiere la manovra la nostra saccatura sarà costretta a disarcionare dalla sella atlantica l'omonimo anticiclone il quale non potrà far altro che alzar bandiera bianca palesando l'inevitabile resa. Cosa accadrà dunque in Italia? Dopo il tempo tecnico necessario al cambio di strategia (la giornata di sabato) caratterizzato da una bella giornata primaverile, già da domenica ecco il libeccio sui bacini di ponente e le prime nubi al nord. La corrente a getto sopraggingerà di gran carriera in alta quota e ciò potrebbe favorire i primi temporali su parte del settentrione, segnatamente i settori alpini e prealpini centro-orientali. La settimana proseguirà a fasi alterne ma la linea guida vedrà successivi impulsi di aria umida presentarsi all'appello sulle regioni settentrionali e su quelle dell'alto versante tirrenico con piogge e temporali alternati a fugaci schiarite. Viceversa il sud e il medio-basso versante adriatico assisteranno ad un progressivo riscaldamento, sia a causa di una maggior presenza del sole sia soprattutto per l'arrivo di aria calda proveniente dal Sahara, ulteriormente lavorata laddove i venti cadranno dall'Appennino. La situazione rimarrà invariata per gran parte della settimana, tuttavia l'apice della fenomenologia sarà concentrata tra martedi 8 e giovedi 10 aprile allorquando i flussi ruoteranno ancor di più fino a orientarsi a scirocco. In questo frangente al nord si sommerà anche l'aria umida proveniente dall'Adriatico, cosi l'alto Piemonte e l'alta Lombardia potrebbero entrare nel mirino di precipitazioni temporalesche talora di forte intensità. TENDENZA PREVISIONALE FINO A VENERDI' 11 APRILE. SABATO, 5 APRILE 2008: Gli ultimi fenomeni si attardano al sud ma con tendenza a graduale miglioramento nel corso della giornata. Generali condizioni di bel tempo altrove, con temperature massime in aumento nelle zone interne appenniniche e lungo l'adriatico. Venti deboli, mari poco mossi. DOMENICA, 6 APRILE 2008: Si accentua l'instabilità al nord e sulla Toscana. In serata saranno possibili temporali lungo la fascia alpina, prealpina e pedemontana, fatta eccezione per il piemonte occidentale dove non si prevedono fenomeni. Generalmente asciutto anche in Liguria. Nubi sparse sulle rimanenti regioni ma in un contesto comunque ben soleggiato e mite, in particolare al sud. Rinforza il libeccio sui bacini occidentali, con mar Ligure molto mosso. LUNEDI, 7 APRILE 2008: Al mattino prevalenza di sole ovunque, salvo banchi di nubi basse lungo il versante tirrenico. Nel corso della giornata aumento della nuvolosità al nord e sulla Sardegna ma assenza di fenomeni. Massime in aumento al centro-sud. MARTEDI', 8 aprile 2008 NORD-OVEST Coperto con piogge estese e neve sulle Alpi. Freddo. NORD-EST Nubi intense associate a precipitazioni diffuse. Freddo.. CENTRO Molto nuvoloso con piogge sparse, più intense lungo il versante tirrenico. Asciutto su Sardegna e Abruzzo. Mite. SUD Nubi irregolari senza piogge. Caldo sulla Sicilia. MERCOLEDI', 9 aprile 2008 NORD-OVEST Molte nubi con piogge sparse, più intense sulla Liguria e sulle Alpi. Piuttosto freddo. NORD-EST Molte nubi con piogge sparse, anche intense a ridosso dell'area alpina. Fresco. CENTRO Molte nubi su tutte le regioni, ma senza fenomeni degni di nota. Mite nel complesso. SUD Nubi sparse senza precipitazioni. Caldo per la stagione. GIOVEDI', 10 aprile 2008 NORD-OVEST Molte nubi con precipitazioni sparse sulle Alpi e sul settore a nord del Po. Schiarite altrove. Fresco. NORD-EST Molte nubi associate a piogge, meno intense sulle pianure. Fresco. CENTRO Molte nubi ovunque, associate a piogge sparse e rovesci specie sul Tirreno. Mite. SUD Nubi irregolari senza piogge. Caldo! VENERDI', 11 aprile 2008 NORD-OVEST Perturbato con precipitazioni estese. Fresco. NORD-EST Nubi intense con piogge sparse. Fresco. CENTRO Molte nubi associate a piogge anche estese. Asciutto sulla Sardegna. Fresco. SUD Perturbato con piogge e rovesci. Temperature nella media.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum