Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Anticiclone indomabile

Dopo la rinfrescata del fine settimana, nuovo sussulto anticiclonico con sole e rialzo termico. Le velleità estive si spegneranno solo con estrema lentezza.

La sfera di cristallo - 27 Agosto 2009, ore 14.28

Trovare qualcosa con cui interessare il pubblico in queste settimane di dominio anticiclonico, quasi indisturbato, non è cosa semplice. I giornali sportivi almeno hanno il calcio mercato, sul quale riescono ad inventare i trasferimenti più clamorosi, salvo poi smentirli (senza alcuna pietà) per i tifosi solo 24 ore dopo. Nessuno si sogna però di abbandonare la propria "droga sportiva" quotidiana e nemmeno di protestare contro le redazioni di quelle testate. Anzi, questi voli pindarici con la fantasia piacciono parecchio e sono sempre seguitissimi. A chi si occupa di meteorologia invece difficilmente si perdona un cambiamento di rotta, un colpo di testa, un tentativo di dare un senso alla fine di questa estate 2009. Dai meteorologi i lettori vorrebbero solo certezze. Per andare sull'usato sicuro allora tanto vale rivolgersi all'alta pressione. Lui non tradisce quasi mai, facendosi beffa di tutti (o quasi) i tentativi delle saccature atlantiche di penetrare nel cuore del Mediterraneo. I modelli a cui noi facciamo riferimento del resto non hanno mai tracciato dal 10 agosto ad oggi alcuno scenario di VERA CRISI STAGIONALE. Su centinaia di corse del modello non abbiamo mai avuto la netta sensazione che la svolta potesse essere dietro l'angolo. Qualche volta la tentazione di sbilanciarsi c'è stata, ma quelle poche volte che l'abbiamo fatto, il modello ci ha subito tradito. Del resto ancora non è tempo di svolta, nonostante l'attesa nuova rinfrescata del week-end, che risulterà un po' più netta, di quella davvero modesta di domenica 23 agosto. Ad accompagnarla ci saranno anche una sfilza di temporali lungo le regioni adriatiche, ma poi di nuovo una saccatura deciderà di affondare sull'estremo ovest del Continente e subito l'anticiclone ci infilerà nello Stivale, regalandoci un'altra settimana di appassionante calura, specie al centro-sud. Al nord a tratti potrebbe transitare lungo le Alpi la coda di qualche corpo nuvoloso, legata alla situazione perturbata che impegnerà il Regno Unito e parte dell'Iberia, ma si tratterà davvero di disturbi modesti. Solo verso il primo week-end di settembre potrebbe esserci qualche novità. Una maggiore spinta delle correnti perturbate, un calo dei geopotenziali in quota e della pressione al suolo, potrebbe davvero favorire qualche situazione temporalesca più organizzata su centro-nord e Sardegna. Difficile dire però se questa spinta sarà decisa e decisiva, oppure se anch'essa verrà rintuzzata dall'anticiclone. L'impressione che si ha, lo diciamo per l'ennesima volta, è di una sottostima dell'anticiclone da parte dei modelli. SINTESI PREVISIONALE SINO a GIOVEDI 3 SETTEMBRE 2009: venerdì 28 agosto: ancora qualche spunto temporalesco nelle zone interne del centro-sud, sulle isole e sulle Alpi durante le ore pomeridiane, per il resto soleggiato e sempre piuttosto calde. sabato 29 agosto: temporali dal pomeriggio e per tutta la serata su Triveneto, est Lombardia ed Emilia-Romagna, ingresso della Bora in giornata con nubi e frescura in arrivo anche sul resto del nord, dove NON sono attesi comunque fenomeni. I temporali punteranno poi alle regioni centrali adriatiche nel corso della notte su domenica. Fino ad allora al centro-sud tempo discreto, sempre con qualche spunto temporalesco pomeridiano in Appennino. domenica 30 agosto: migliora al nord ma clima più fresco e ventilato, temporali su est Toscana, Umbria, Marche, Reatino, Frusinate, in trasferimento verso Molise, zone interne campane, Lucania e Puglia con fenomeni localmente forti ed accompagnati da raffiche di vento. Temperature in calo anche al centro-sud, specie in Adriatico. Grecale e Tramontana sostenuta. lunedì 31 agosto: residua instabilità all'estremo sud con qualche rovescio su Puglia, Calabria jonica, Basilicata, bel tempo altrove, temperature in aumento nei valori massimi. martedì 1 settembre e mercoledì 2 settembre: due giornate assolate e calde su tutto il territorio. giovedì 3 settembre: passaggi nuvolosi lungo le Alpi e al nord-ovest, con qualche rovescio non escluso, tempo soleggiato o velato altrove e clima sempre caldo, specie al centro-sud.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum