Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Anticiclone delle Azzorre sugli scudi la prossima settimana

Garanzia di sole e di temperature relativamente elevate su quasi tutta la Penisola. Solo sul Triveneto alcuni disturbi legati al transito della coda di alcune perturbazioni.

La sfera di cristallo - 14 Maggio 2003, ore 14.43

Un sabato bruttarello su molte regioni, poi la riscossa dell'anticiclone delle Azzorre che distenderà una bolla di aria stabile a tutte le quote, utilissima a riportare il sereno ovunque. Ecco in sintesi le previsioni per i prossimi giorni. Un profondo vortice depressionario centrato tra l'Islanda e il Regno Unito cercherà comunque di infastidire a tratti il tempo della regione alpina. La serie di perturbazioni che faranno capo al vortice si muoveranno infatti a nord di questa campana di aria stabile e relativamente calda, sfiorando le Alpi. Come sapete l'anticiclone delle Azzorre si presenta più debole sul suo settore orientale: sarà proprio qui, cioè sul Triveneto, che potrà transitare qualche mesolinea temporalesca nella seconda metà della prossima settimana. A parte queste eccezioni, non vediamo al momento altre minacce alla prosecuzione di una primavera che si sta rivelando eccessivamente asciutta per molte regioni del nostro Paese. Ricordatevi comunque di seguire gli aggiornamenti: nella previsione del tempo non esistono verità apodittiche, talvolta molti lo dimenticano. PREVISIONI IN SINTESI: Giovedì 15 bel tempo salvo residui annuvolamenti al mattino sul nord-est e basso Adriatico; sviluppo di cumuli in montagna nel pomeriggio ma con basso rischio di rovesci. Fresco o freddino ovunque al mattino, clima gradevole nel pomeriggio, leggero caldo solo nelle grandi aree urbane. Venerdì 16 ancora bello al mattino, poi nubi in rapido aumento sul nord-ovest, Toscana e Sardegna con qualche pioggia prima di sera sulla Valle d'Aosta. Temperatura in lieve aumento al centro-sud, in calo al nord-ovest, stazionaria altrove. Sabato 17 nubi a tratti compatte al nord, al centro, sulla Campania, la Sardegna e la Sicilia occidentale: a tratti qualche pioggia possibile, specie su Piemonte, ovest Lombardia, Lazio, Sardegna, isolati temporali sul Mar Tirreno, più sole sul medio Adriatico e sulle restanti regioni meridionali, in particolare sulla Puglia. Temperatura in moderato calo, tranne sull'estremo sud. Domenica 18 nubi e qualche rovescio sulle regioni centrali adriatiche, Umbria, Molise, Puglia, Campania e Lucania, tempo incerto con isolati rovesci pomeridiani sul Triveneto e l'Emilia-Romagna, sole in affermazione sul resto d'Italia. Temperatura in ripresa sulle regioni tirreniche e al nord-ovest, in calo sul basso Adriatico. Lunedi 19: l'anticiclone si distende verso l'ITALIA, nubi solo lungo le Alpi occidentali, specie sulla Valle d'Aosta, sereno o velato altrove. Temperatura in aumento ma ancora su valori accettabili. (24-28°) Martedì 20: sul Triveneto cielo irregolarmente nuvoloso con isolati rovesci pomeridiani, in particolare in montagna ma con possibile estensione in serata alle pianure. Sulle zone alpine lombarde, piemontesi e valdostane passaggi nuvolosi con qualche acquazzone lungo i settori confinali, sul resto del nord abbastanza soleggiato. Al centro-sud bello. Temperature quasi stazionarie su valori accettabili. (25-29°C) Mercoledì 21: ancora incertezze sul Triveneto, bello sul resto d'Italia, temperature in leggero aumento.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum