Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ancora occasione per PIOGGE e MALTEMPO nel Mediterraneo

Mediterraneo ancora complessivamente depressionario nei prossimi giorni e per gran parte della settimana prossima. Al nord anche un po' freddo.

La sfera di cristallo - 29 Gennaio 2014, ore 14.22

Non c'è pace per il Bacino del Mediterraneo.

Da oltre un mese e mezzo il Mare Nostrum è crocevia di perturbazioni e situazioni depressionarie, che a fasi alterne, ci presentano il conto a suon di piogge e nevicate ( specie al nord).

Nei prossimi giorni la situazione non cambierà di molto. Resterà ancora attiva una vasta zona depressionaria, che impegnerà tutta l'Italia almeno fino al prossimo week-end.

La cartina che vi mostriamo inquadra la situazione sinottica attesa per la giornata di lunedi prossimo in Italia. Come potete vedere, la depressione sarà in piena azione al centro-sud, mentre al nord correnti orientali potrebbero far calare i termometri e garantire una situazione meno perturbata, almeno temporaneamente.

Da notare la spalla dell'alta pressione delle Azzorre disposta molto al largo in Oceano, la vasta struttura di bassa pressione in sede inglese e l'anticiclone freddo presente più ad est, tra l'Europa nord-orientale e la vicina Russia.

Fino alla giornata di mercoledì, sarà possibile avere temperature piuttosto basse al nord e su parte del centro, proprio per la presenza di correnti orientali facenti capo alla depressione presente al meridione. Il clima sarà invece più mite al sud e sulle Isole.

Nella seconda parte della settimana, le correnti atlantiche potrebbero nuovamente accelerare e portare l'ennesima perturbazione da ovest sulla nostra Penisola. Torneranno quindi le piogge, la neve sulle Alpi, ma temperature complessivamente miti.

Se volete delucidazioni sul tempo a lungo termine, potete leggere la rubrica Fantameteo qui di seguito riportata.

SINTESI PREVISIONALE FINO A MERCOLEDI 5 FEBBRAIO

Giovedì 30 gennaio: condizioni di tempo perturbato su tutta la nostra Penisola. Neve al nord-ovest fino in pianura, ma in successivo rialzo. Neve sui 500-600 metri sul restante settentrione, rovesci sul Tirreno, sulla Sardegna e il settore ionico, asciutto il medio Adriatico. Temperature in aumento per venti meridionali specie al centro-sud.

Venerdì 31 gennaio: ancora maltempo su tutta la nostra Penisola, con piogge a carattere sparso. Quota neve il rialzo al nord fino a 300-400 metri al nord-ovest, 700-800 metri al nord-est. Scirocco molto forte al sud.

Sabato 1 e domenica 2 febbraio: concentrazione delle piogge al centro-sud, molto forti al meridione nella giornata di sabato. Precipitazioni più sporadiche al nord, con quota neve in aumento sabato, ma in nuovo calo domenica a partire da ovest.

Lunedì 3 febbraio: piogge sparse e rovesci al sud e sul medio Adriatico, con neve sopra gli 800-1000 metri al centro. Al nord tempo asciutto, ma più freddo. Ventoso su tutta l'Italia.

Martedì 4 e mercoledì 5 febbraio: freddo al nord e su parte del centro con precipitazioni intermittenti, nevose anche a quote basse al nord. Clima umido e piovoso al meridione.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum