Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Altalena termica: a risentirne sarà soprattutto la nostra salute

Sbalzi termici notevoli attesi nel giro di pochi giorni: dal supercaldo alla grande frescura con addirittura una fugace apparizione della neve sulle Alpi localmente anche sotto i 2000m. Da martedì 2 giugno nuova probabile offensiva del caldo.

La sfera di cristallo - 26 Maggio 2009, ore 15.02

Caldaccio, freddo, ancora supercaldo, che finale di primavera! A risultare determinante nello stato del tempo sarà soprattutto, ed ancora una volta, la falla barica al largo del Portogallo, che attirerà a sè le saccature atlantiche preparando il terreno per nuove ondate di calore nell'area mediterranea. Abbiamo già raccontato stamane di quanto l'Africa quest'anno sia surriscaldata, se poi qualcuno dà una spinta alla calura e la invia verso di noi, allora la frittata è fatta. Chiaro che se questa dovesse risultare la configurazione barica predominante della stagione estiva 2009 con tutta probabilità si batterebbero i record del 2003, c'è però da dire che la distribuzione delle anomalie termiche della superficie oceanica atlantica potrebbe cambiare nelle prossime settimane e dunque non tutto depone per trasformare lo stivale italico in un pollo allo spiedo. Prima di pensare nuovamente a difenderci dalla calura eccessiva però dovremo fare i conti con la prima (ed unica ormai) vera avvezione fredda della stagione primaverile. Giungerà approfittando di uno sbilanciamento verso nord dell'anticiclone delle Azzorre e si insinuerà da nord-est sottoforma di correnti di Bora e Grecale e presentando anche i conti in quota con un vortice freddo in grado di dispensare alcuni rovesci e temporali, specie sul nord-est. Tra venerdì e sabato, segnatamente sulle Alpi orientali, potrebbe addirittura nevicare sin sotto i 1800m. Da lunedì 1 giugno la goccia fredda andrà riassorbendosi e, dopo aver riassaporato il piacere di dormire con una copertina, dovremo ricominciare a concentrarci sul caldo. Infatti dalla festa della Repubblica riecco la nostra saccatura affondare sul Portogallo e l'Africa tornare gradualmente ad infiammare l'Italia. Anche se urgono ancora conferme, le probabilità che una seconda onda di calore ci raggiunga in pieno dal 3-4 giugno in poi sono molto alte. Qualcuno sarà contento, molti altri probabilmente no. SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 2 GIUGNO 2009: mercoledì 27 maggio: bora in inserimento in Valpadana con calo termico, temporali su Venezie, Emilia-Romagna, est Lombardia in movimento verso Appennino centrale (zone interne di Toscana, Lazio), Umbria, Marche ed Abruzzo con rovesci anche intensi e colpi di vento. Grecale sulle regioni centrali peninsulari, Maestrale sulla Sardegna. Meno caldo. Al sud ancora caldo e sole ma nel pomeriggio qualche temporale in Appennino e in serata peggioramento temporalesco più esteso su Molise e Puglia con rovesci. giovedì 28 maggio: bel tempo al nord e al centro, instabilità al sud con qualche temporale o rovescio, specie su Molise, Foggiano, Campania, Lucania e Calabria. Temperature in calo al sud, stazionarie altrove. venerdì 29 maggio: nuova instabilizzazione al nord con rovesci soprattutto su Triveneto ed Emilia-Romagna, aria fresca anche sul resto del settentrione con nubi basse ma tempo asciutto. Nevicate su Dolomiti ed Alpi Atesine oltre i 1800m. Al centro nuvolosità irregolare con rovesci sui versanti adriatici, al sud temporaneo miglioramento. Ultimo week-end di maggio: instabile un po' ovunque ma con fenomeni soprattutto al nord e in particolare sul Triveneto. Temporali lungo la dorsale appenninica nel pomeriggio, qualcuno anche in Valpadana, clima fresco con temperature sotto la media di qualche grado. lunedì 1 giugno: tendenza a generale miglioramento, rialzo moderato delle temperature. martedì 2 giugno: torna a farsi notare l'anticiclone africano con temperature in graduale aumento e tempo soleggiato.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.55: SS640 Di Porto Empedocle

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato, fondo stradale scivoloso a 1,032 km prima di Incrocio Favara Nord (Km. 16,7)..…

h 01.53: SS626 Della Valle Del Salso

problema sdrucciolevole

Fondo stradale scivoloso nel tratto compreso tra 5,577 km dopo Incrocio Ponte Besaro/Incrocio SS191..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum