Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Alta pressione. Tutto il resto è noia...

Settimana piatta e scialba dal punto di vista meteo in Italia. L'alta pressione chiuderà tutti i buchi e non concederà praticamente nulla, a parte qualche addensamento o velatura di passaggio. Per avere un cambiamento si dovrà attendere i primi di novembre.

La sfera di cristallo - 26 Ottobre 2009, ore 15.08

Il "problema" da cui parte tutto va ricercato in una porzione del Continente Africano che va dal Marocco all'Algeria occidentale, fino ad arrivare alla Mauritania. Da questo settore prendono piede le rimonte anticicloniche subtropicali, le quali si proiettano spesso e volentieri sull'Europa occidentale e sull'Italia, coadiuvate da un Atlantico da anni incapace di prendere in mano le redini del gioco. Dopo un periodo più freddo e relativamente perturbato per lo Stivale, tutto torna a bloccarsi. I geopotenziali tropicali invadono la Francia, il cuneo si occidentalizza ed il Mediterraneo occidentale si ritrova sotto condizioni quasi estive. Rimonte anticicloniche di questo genere non sono infrequenti nel semestre freddo. Se esse si presentano ad ottobre, l'atmosfera conserva ancora una certa dinamicità ed è in grado in qualche modo di fare evolvere il tutto, consentendo un cambiamento da ovest o da est in tempi non lunghissimi. Viceversa, se una rimonta simile fosse avvenuta in pieno inverno, le cose sarebbero state assai più complicate da sbloccare. L'inverno, difatti, è una stagione che non consente grandi dinamismi configurazionali e le figure bariche risultano assai statiche, quasi ferme sul posto. Al momento le nostre analisi vedono un collassamento dell'alta pressione non prima dell'inizio del mese di novembre. Di conseguenza prima di quella data non aspettiamoci cambiamenti degni di nota. Aspettiamoci belle giornate di sole, clima mite, ma anche inquinamento, nebbie e calme atmosferiche. La rubrica "Fantameteo" cercherà di analizzare, seppure con le dovute cautele, il modo in cui si potrà uscire da questa situazione con l'avvento del nuovo mese. Per ora eccovi le previsioni fino a lunedì 2 novembre in Italia. Martedi 27 ottobre: ultime precipitazioni tra la Calabria e la Sicilia, in attenuazione. Per il resto soleggiato, stabile, con nebbie sulle pianure e nelle valli interne al mattino presto. Da mercoledì 28 ottobre fino a domenica 1 novembre: tempo anticiclonico sull'Italia: bel tempo e molto mite in quota, nebbie e foschie sulle pianure e sulle bassure specie di notte e al primo mattino. Condizioni favorevoli all'accumulo degli inquinanti a livello del suolo specie al nord. Qualche nube, con un po' di vento, solo al sud domenica. Lunedì 2 novembre: cala la pressione sull'Europa centro-occidentale e forse anche sul nord Italia, dove avremo il passaggio di qualche addensamento. Per il resto nessun cambiamento.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.34: A12 Roma-Civitavecchia

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Maccarese-Fregene (Km. 11,3) e Svincolo Di S.Severa-S.Marinella (Km..…

h 01.51: A56 Tangenziale Di Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Vomero (Km. 12,9) e Camaldoli (Km. 14,7) in direzione allacciam..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum