Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Alta pressione sugli scudi per un'altra settimana (almeno!)

Se si eccettua il debole peggioramento che interverrà sulla Penisola tra giovedì e sabato, la situazione non sembra cambiare in maniera decisa, almeno fino alla metà della settimana prossima.

La sfera di cristallo - 15 Ottobre 2008, ore 14.59

Si ritira temporaneamente, poi torna, quasi a voler ribadire la sua egemonia indiscussa sullo Stivale. Stiamo parlando dell'alta pressione che, tra alti e bassi, ha messo ormai le radici sul Mare Nostrum. E' risaputo che figure altopressorie come questa, per altro continuamente alimentate dal "calderone" africano, siano solitamente pigre nei loro spostamenti. Passano i giorni senza che nulla accada, come se la nostra Penisola vivesse sotto una campana di vetro. Questa senzazione, purtroppo, non è nuova, anzi, risulta sempre più frequente nel corso degli ultimi anni. Quanto durerà questa sorta di "limbo meteorologico"? Beh, una debole perturbazione (o meglio la coda della stessa) lambirà le nostre regioni nel corso dei prossimi due giorni. Una briciola d'autunno che potrebbe comunque smuovere temporaneamente le acque e portare qualche precipitazione. A seguire, l'ennesima saccatura atlantica si getterà nel buco barico presente tra Algeria e Marocco. La risposta che avverrà più a levante ormai la conosciamo tutti, ovvero vi sarà un nuovo contributo africano a gonfiare il nostro anticiclone. Presto fatto! La domenica e l'inizio della settimana prossima vedrà una nuova rimonta dell'alta pressione, anche se meno intensa rispetto a quella appena passata. Questa ci traghetterà fino al giorno 22, quando forse la situazione potrà cambiare in maniera più decisa. Per il momento fermiamoci qui. Se volete saperne di più sulla linea di tendenza a lungo termine potete leggere la nostra rubrica "Fantameteo". Ecco le previsioni per i prossimi sette giorni in Italia. Giovedì 16 ottobre: nubi in aumento al nord con qualche pioggia su Liguria e fascia prealpina. Nubi in aumento anche al centro, senza piogge, bello al sud. Sempre mite ovunque. Venerdì 17 ottobre: nubi su Romagna, al centro, sulla Campania, il Molise e la Puglia. Qualche rovescio possibile. Per il resto nubi sparse e tempo asciutto. Lieve calo termico, ma temperature sempre miti. Sabato 18 ottobre: un debole minimo sul Golfo Ligure porta nubi e possibili rovesci su Liguria, Piemonte, al centro, sulla Campania, la Lucania, il Molise e la Puglia. Si tratterà di fenomeni non diffusi e non intensi. Per il resto nubi sparse e tempo asciutto. Temperarure in calo più deciso. Domenica 19 ottobre: ultimi addensamenti con qualche pioggia su Abruzzo e al sud, in attenuazione nel corso della giornata. Per il resto bel tempo. Temperature stabili. Venti moderati settentrionali. Lunedì 20 e martedì 21 ottobre: bel tempo e mite ovunque. Mercoledì 22 ottobre: peggiora al nord-ovest con piogge. Per il resto ancora bel tempo.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum