Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Alta pressione sconfitta, si apre il valzer del MALTEMPO

Lunga fase di tempo piovoso autunnale in vista per l'Italia. A tratti si tratterà di fenomeni intensi, come nel caso di lunedì. Da metà settimana limite delle nevicate in calo fino a quote basse.

La sfera di cristallo - 27 Novembre 2009, ore 15.55

Saranno due, te, quattro le perturbazioni che attraverseranno l'Italia nei prossimi giorni. Il conto preciso non ha importanza, visto che le masse nuvolose si intrecceranno velocemente nei nostri cieli lasciando poco spazio alle schiarite e molto invece alle piogge. E l'alta pressione che fino a ieri sembrava così invincibile nel suo dominio sul Mediterraneo? Sconfitta, anzi di più: sparita. Ora parlerà una circolazione opposta e, da quello che trapela dalle nostre carte, sembra proprio si tratterà di una cosa seria. Seria perchè si presenterà con cieli grigi e tanto vento, seria perchè apporterà diverse occasioni piovose anche rilevanti, seria infine, perchè prima di salutarci, introdurrà aria fredda che permetterà un progressivo calo delle quote neve sulle nostre montagne e non solo. L'avvicendarsi delle onde perturbate potrebbe infatti spingere i primi fiocchi bianchi a lambire le colline e le pianure del nord nella seconda parte della settimana, allorquando una ulteriore saccatura subentrerà sul Mare Nostrum trovando condizioni già favorevoli ad affondare il coltello nella ferita aperta. Con il maltempo in arrivo non possiamo esimerci naturalmente dal menzionare la solita sequela di conseguenze cui potremmo avere a che fare: allagamenti, viabilità difficile, mari in cattive condizioni. Tra i lati positivi, oltre al provvidenziale ricambio d'aria con il dilavamento dagli inquinanti accumulati nell'ultimo periodo di alta pressione, anche il ritocco di bianco sulle Alpi e in Appennino, che permetterà senz'altro di dare il via alla stagione sciistica giusto in tempo per il Ponte dell'Immacolata. RIASSUNTO PREVISIONALE FINO A VENERDI 4 DICEMBRE SABATO, 28 DICEMBRE 2009 Una perturbazione attraversa l'Italia, con fenomeni concentrati in mattinata al centro e sulla Sardegna, nel pomeriggio al meridione ad esclusione della Sicilia. Asciutto e abbastanza soleggiato al nord, con nubi in nuovo aumento da metà giornata ma senza conseguenze. Dal pomeriggio rasserena al centro e, in serata, parzialmente anche al sud. DOMENICA, 29 DICEMBRE 2009 Nubi in nuovo rapido aumento sulle Isole Maggiori e al centro-sud, ma senza piogge. Al nord in mattinata ultime schiarite, con successivo aumento della nuvolosità e tendenza a precipitazioni ad iniziare dalla Liguria. Neve in arrivo sulle Alpi, dapprima tra 1200-1300 metri, poi in rialzo intorno a 1600-1800 metri. Scirocco in rinforzo ovunque. LUNEDI, 30 DICEMBRE 2009 Maltempo al nord fin dal mattino, con rovesci diffusi, possibilità di temporali sulla Liguria e nevicate anche abbondanti sulle Alpi, dapprima con limite in rialzo fino a 1900-2000 metri poi in rapido calo in serata fin verso i 900-1000 metri ad iniziare dai ovest. Entro il pomeriggio peggiora anche al centro e sulla Sardegna, con rovesci diffusi, anche forti sull'alta Toscana dove porebbe udirsi anche qualche colpo di tuono. Al sud nubi irregolari, con rovesci attesi su Campania e ovest Sicilia dal pomeriggio. Neve in Appennino, con limite in calo da 2000 a 1000-1200 metri ad iniziare dai settori settentrionali. Venti fino a forti meridionali, mari in cattive condizioni, possibile acqua alta a Venezia. MARTEDI, 1 DICEMBRE 2009 Spiccate condizioni di instabilità, con aria più fredda e possibili rovesci sparsi, nevosi tra 800 e 1200 metri. MERCOLEDI, 2 DICEMBRE 2009 Ancora incerto, con ultimi rovesci sul basso Tirreno. Altrove minor probabilità di precipitazioni a causa del subentro di aria da nord più asciutta. Mari ancora in cattive condizioni al sud. GIOVEDI, 3 DICEMBRE 2009 Nuova perturbazione in arrivo, con precipitazioni in arrivo da metà giornata al nord, dove la quota neve sarà piuttosto bassa. Incerto, ma più asciutto al centro-sud. Qualche pioggia in arrivo sulla Sardegna. VENERDI, 4 DICEMBRE 2009 Tempo perturbato su tutto il Paese, con piogge diffuse, più insistenti al centro-nord. Quota neve in temporaneo rialzo. Venti forti. Clima autunnale.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.28: A4 Milano-Brescia

coda incidente

Code causa incidente a Svincolo Sesto San Giovanni-Viale Zara (Km. 138,5) in uscita in direzione d..…

h 19.27: A1 Bologna-Firenze

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Barberino di Mugello (Km. 261,4)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum