Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Alta pressione da metà della settimana prossima?

Al momento le nostre ultime elaborazioni pongono un anticiclone abbastanza robusto fare il suo ingresso sul Mediterraneo a partire da mercoledì 29 maggio.

La sfera di cristallo - 24 Maggio 2002, ore 16.35

Dopo il passaggio perturbato che avverrà tra lunedì e martedì e che porterà qualche temporale a spasso per la Penisola, nella giornata di mercoledì l’espansione dell’alta pressione delle Azzorre verso il Mediterraneo potrebbe assicurare tempo stabile e soleggiato su gran parte delle regioni italiane. Come sempre accade, a dare manforte a questo anticiclone ci penserà un’onda calda di matrice africana che spingerà un cuneo alle quote superiori fini sull’Europa centro- settentrionale. Allora arriva un’ondata di caldo africano sulle nostre teste? Non necessariamente, quanto meno in una prima fase. Difatti l’asse del promontorio anticiclonico si posizionerà tra il Mediterraneo occidentale e la Francia, garantendo una certa ventilazione dai quadranti settentrionali almeno fino alla giornata di venerdì 31. Questo, oltre a non far lievitare troppo le temperature e soprattutto l’umidità, potrebbe favorire qualche rovescio o temporale nelle ore più calde, soprattutto sulle zone appenniniche. A partire da sabato 1 giugno, la traslazione del “promontorio” verso levante determinerà un ulteriore miglioramento sul nostro Paese e questa volta anche un aumento delle temperature e dell’umidità stante la cessazione delle correnti da nord. Domenica 2 giugno il nostro anticiclone sarà ancora in grado di proteggerci, ma si presenterà in fase di stanca, anche per colpa di una zona depressionaria alle quote superiori che andrà a “scavarsi” tra la Francia e la Spagna. Questo “strappo” nel tessuto anticiclonico si presenterà alle porte delle regioni nord-occidentali nella giornata di lunedì 3, ma al momento non sappiamo dirvi quale potrebbe essere la sua evoluzione. Questo sarà il prossimo compito della Sfera.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum