Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Alta pressione alla riscossa la prossima settimana

Ammorberà l'aria di veleni come d'abitudine e favorirà la comparsa delle nebbie.

La sfera di cristallo - 17 Novembre 2004, ore 15.47

Sembra ormai deciso: l'alta pressione, non dominerà solo l'ovest del Continente ma si espanderà gradualmente anche al Mediterraneo centrale, favorendo una generale stabilizzazione del tempo; lo farà soprattutto tra martedì 23 e venerdì 26 novembre, dopo il passaggio di un'ultima debole perturbazione. Godiamoci dunque quest'ultima fresca boccata d'ossigeno in arrivo da nord nella giornata di venerdì e poi prepariamoci a resistere in trincea al tanto "amato" inquinamento urbano. Le correnti fredde investiranno l'Europa balcanica senza interessare in modo significativo il nostro Paese se non con qualche spiffero sulle nostre regioni adriatiche, segnatamente la Puglia. Questo non significa che per mesi si debba assistere impotenti al dominio dell'anticiclone, si tratterà di una fase, più o meno lunga, ma pur sempre di una fase, che va accettata nell'economia dell'autunno-inverno italico che negli ultimi 30 anni ha sempre visto crescere la media del numero dei giorni anticiclonici. SINTESI PREVISIONALE sino a mercoledì 24 novembre: Giovedì 18: qualche debole pioggia sulla Liguria, annuvolamenti sulle regioni tirreniche, il Friuli Venezia Giulia e la Sardegna, altrove abbastanza soleggiato e mite. Venerdì 19: rapido passaggio del fronte, al nord rinforzo del vento ma nessun fenomeno di rilievo se non annuvolamenti sulle zone alpine di confine con qualche debole nevicata, al centro nuvolosità irregolare e qualche rovescio passeggero. Temperature in calo. Sabato 20: bel tempo al centro-nord, freddo sulle Alpi e sul centro-nord Appennino, al sud ancora tempo incerto al mattino con residui rovesci su Calabria, Sicilia e Puglia ma con tendenza a miglioramento, venti forti settentrionali ma in graduale attenuazione a partire dal nord Italia. Temperature in calo. Domenica 21: bel tempo ovunque, freddo al mattino, specie al nord e sull'Adriatico, relativamente mite nel pomeriggio. Lunedì 22 e martedì 23: una debole perturbazione provocherà annuvolamenti passeggeri, più importanti al centro-sud, dove potrà anche verificarsi qualche debole pioggia. Temperature in lieve aumento. Mercoledì 24: alta pressione in rinforzo, sereno ovunque, formazione di nebbie sulle pianure, inversione termica, accumulo di sostanze inquinanti nelle grandi aree urbane.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum