Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Al centro-sud il tempo guarirà lentamente, ma nel fine settimana potrebbe toccare al nord

La circolazione di aria instabile che interessa il centro-sud si attenuerà nel corso dei prossimi giorni. All'orizzonte, però, niente alte pressioni, anzi, un flusso di correnti instabili da sud ovest potrebbe portare molti temporali al nord nel week-end.

La sfera di cristallo - 1 Giugno 2009, ore 15.11

La ferita inferta dalle correnti fresche ed instabili provenienti dal nord Europa ha portato il caos sulla nostra Penisola. Dopo un mese di maggio all'insegna del sole, del caldo e del bel tempo, improvvisamente si è piombati nel fresco. I temporali hanno iniziato a fare rumore ed i fenomeni sono stati a tratti abbondanti. L'energia termica incamerata nei giorni scorsi dal Mare Nostrum è stata convertita in energia meccanica ed elettrica. Ecco allora le manifestazioni temporalesche, non solo nelle zone interne (come si conviene in questo periodo), ma anche lungo le coste. Quanto durerà questa situazione? Poco! Il getto sulla media Europa si manterrà vivace ed entro un paio di giorni dovrebbe far evolvere la depressione verso levante, favorendo un miglioramento del tempo sulla nostra Penisola. Non avremo il sole pieno come la settimana scorsa, ma i fenomeni dovrebbero diventare meno diffusi, lasciando spazio a schiarite anche ampie. Tutto finito? Assolutamente no. Il centro-sud potrà in effetti tirare un po' il fiato, ma la situazione sull'Italia resterà tutt'altro che stabile. La latitanza dell'alta pressione delle Azzorre e soprattutto la mancanza del supporto africano determineranno l'avanzata di una depressione dall'Europa occidentale verso il nord Italia nel fine settimana. Il centro-sud se la potrebbe cavare con una lunga sfilata di nubi medio-alte, mentre il settentrione sarà alle prese con temporali anche forti. Per il momento non ci sono all'orizzonte figure altopressorie in grado di bloccare le correnti perturbatrici dall'Atlantico, almeno per il momento. Di conseguenza la stabilità ed il caldo dei giorni scorsi non dovrebbero tornare a tempi brevi. Ecco la previsione fino a lunedì 9 in Italia. Martedì 2 giugno: ancora instabile al centro e al sud, eccetto la Toscana. Possibili rovesci o temporali localmente intensi, in attenuazione verso sera. Al nord situazione migliore con ampie schiarite e nubi limitate alle Alpi. Fresco al centro-sud, più mite al nord e sulla Toscana. Ancora venti da nord ovunque, anche sostenuti. Mercoledì 3 giugno: tempo abbastanza buono ovunque, ma con nubi cumuliformi nel pomeriggio su Alpi e Appennino con rischio di temporali. Temperature in aumento ovunque. Venti in rotazione ad ovest. Giovedì 4 giugno: nubi su Liguria, al centro e nelle zone interne del sud con qualche rovescio o temporale possibile. Più sole altrove. Temperature stazionarie, su valori gradevoli. Rotazione del vento a Libeccio ovunque. Venerdì 5 giugno: bello al centro-sud, tranne nubi alte in transito. Nubi in aumento al nord con piogge specie sui settori alpini. Temperature in aumento ovunque, specie al centro-sud. Sabato 6 e domenica 7 giugno: instabile con temporali al nord, alta Toscana, Appennino settentrionale. Nubi medio-alte in transito sul resto d'Italia. Ampie schiarite al sud. Scirocco sul Tirreno, temperarture elevate al sud, fresco al nord. Lunedì 8 giugno: instabile al nord, Toscana, zone interne del centro, con piogge e temporali. Più sole altrove. Ulteriore calo delle temperature al centro-nord. Ventoso ovunque.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.06: A1 Roma-Napoli

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Colleferro (Km. 592,5) e Ferentino in entrambe le direzio..…

h 06.54: A4 Venezia-Trieste

rallentamento

Traffico rallentato causa scambio di carreggiata nel tratto compreso tra Svincolo S. Giorgio Di Nog..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum