Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Africa ancora sugli scudi! Ne usciremo lentamente

Poche le novità fino alla giornata di venerdì. Il caldo tenderà leggermente ad attenuarsi, ma non avremo benefici importanti. Tra sabato e domenica modesto fronte in transito al nord, con ulteriore limata termica.

La sfera di cristallo - 22 Agosto 2011, ore 14.25

Eccoci arrivati al picco! Tra oggi e domani l'alta pressione africana raggiungerà l'apice, portando tanto sole, temperature canicolari e mari lisci come l'olio.

La struttura stabilizzante risulta ben alimentata dal calore proveniente direttamente dal Sahara. Una sorta di "condotto virtuale" sta traghettando l'aria desertica verso la nostra Penisola, con un asse che va dall'Algeria alla Polonia.

Piu ad ovest domina un tempo tutto diverso, fatto di piogge, temporali ed aria fresca. Nel corso della settimana, il Mediterraneo occidentale sarà sotto un vero e proprio braccio di ferro. L'aria fresca atlantica lentamente cercherà di erodere il fianco ovest dell'anticiclone, ma in un primo tempo questo tentativo non andrà in porto.

L'Italia assisterà ad una lunga sfilata di nubi e temporali che colpiranno prima la Penisola Iberica, poi la Francia ed a seguire i Paesi dell'Europa centrale. Solo l'arco alpino centro-occidentale potrà avere qualche temporale pomeridiano o serale.

Dal punto di vista termico, come abbiamo già detto, tra oggi e domani vi sarà il picco massimo di calore. Successivamente, i termometri inizieranno a perdere qualche grado, ma i benefici al suolo saranno in un primo tempo trascurabili. 

Per una diminuzione piu marcata della temperatura si dovrà attendere la fine di questa settimana o nella peggiore delle ipotesi l'inizio della prossima. 

La saccatura ad ovest ce la farà ad avanzare? Le ultimissime analisi mettono in risalto un possibile coinvolgimento del nord Italia tra sabato e domenica, ma per il momento i fenomeni piu intensi sembrano essere di competenza dell'arco alpino. Su questo punto, tuttavia, sarà meglio ritornare in seguito; basterebbe un lieve calo di potenza dell'alta per mettere sotto piogge e temporali quantomeno il nord. Tale situazione, tuttavia, non viene contemplata dai modelli, almeno per il momento.

Ecco la linea di tendenza del tempo per i prossimi sette giorni in Italia.

Da martedì 23 fino a tutto venerdì 26 agosto: bel tempo e caldo su tutto lo Stivale. Le temperature tenderanno lentamente a scendere, ma i benefici a livello del suolo saranno minimi. Solo le Alpi (specie il settore centro-occidentale) e le zone interne appenniniche potrebbero avere qualche isolato temporale nel pomeriggio.

Sabato 27 e domenica 28 agosto: nubi sparse al nord, con maggiore ventilazione e calo delle temperature. Qualche temporale possibile su Alpi, Prealpi e zone di pianura piu settentrionali. Difficilmente i fenomeni si spingeranno piu a sud. Al centro ed al sud ancora tutto sereno e caldo.

Lunedì 29 agosto: ulteriore calo delle temperature che si estenderà anche al centro ed al sud. Nubi sparse al nord con qualche temporale. Bello al centro-sud. Ventilazione da ovest meno calda.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.53: A13 Bologna-Padova

coda incidente

Code causa incidente nel tratto compreso tra Bologna Interporto (Km. 7,9) e Bologna Arcoveggio-Racc..…

h 15.50: A13 Bologna-Padova

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Bologna Interporto (Km. 7,9) e Bologna Arcoveggio-Raccordo Per La..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum