Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Acqua sotto i "ponti", cielo azzurro sopra...

La pioggia di queste giornate su molte regioni renderà ancora più gradevole e verdeggiante il clima soleggiato e stabile nei giorni del "ponte" del 25 aprile. Per quello del primo maggio invece prognosi ancora riservata.

La sfera di cristallo - 17 Aprile 2008, ore 14.56

L'alta pressione sembra voler lasciar sfogare le perturbazioni in arrivo dall'Atlantico che (non pare vero) riescono addirittura a penetrare con facilità alle latitudini mediterranee. Queste correnti meridionali sono una manna per il nostro settentrione che sta per ritrovare piogge anche abbondanti. I fenomeni per la verità si faranno notare anche sulle regioni centrali tirreniche, mentre sui versanti adriatici e al sud queste non sono certamente le condizioni ideali per beneficiare di precipitazioni di rilievo. E' comunque una primavera d'altri tempi: prima pioggia e freddo al centro-sud e su parte del nord-est con la neve in Appennino a quote basse, poi qualche buona chance per la pioggia anche al nord e ora l'atto finale di una fase instabile, a tratti perturbata, che dovrebbe concludersi entro e non oltre martedì 22 aprile. Successivamente prenderà corpo una vasta cupola anticiclonica estesa dal nord Africa sino alla Scandinavia e passante per l'Europa centrale. Un corridoio di tempo stabile e soleggiato che prenderà possesso della Penisola proprio per il Ponte del 25 aprile. Generalmente una fase soleggiata del genere può persistere per una settimana, per poi traslare verso est oppure frazionarsi implodendo parzialmente. In altre parole non siamo in grado di assicurarvi che il bel tempo ritrovato della prossima settimana possa accompagnarci sino al Ponte del primo maggio. Intanto il nord e l'alto Tirreno si preparino a ricevere con gioia questo ultimo prezioso carico di pioggia (non mancheranno oltretutto i temporali nell'atmosfera ormai instabile della seconda metà di aprile). SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 24 APRILE: Venerdì 18 aprile: tempo perturbato al nord con piogge diffuse al mattino ma con tendenza a temporanea attenuazione dei fenomeni nel pomeriggio. Nuovo passaggio piovoso in serata e nella notte. Al centro mattinata di pioggia, tendenza ad attenuazione dei fenomeni e pomeriggio asciutto. Al sud nuvoloso o velato ma asciutto. Temperature in lieve calo al nord, stazionarie al centro, in aumento al sud. Sabato 19 aprile: ultime piogge al mattino al nord, specie sul Triveneto, tendenza a miglioramento, bel tempo altrove con cielo al massimo velato. Temperature in aumento. Domenica 20 aprile: mattinata abbastanza soleggiata, dal pomeriggio rapido aumento della nuvolosità al nord-ovest ed in serata forti piogge o rovesci temporaleschi su Piemonte, Liguria e Lombardia. Altrove ancora asciutto e un po' di caldo al sud. Lunedì 21 aprile: giornata instabile su tutto il Paese con rovesci più intensi sulle Alpi, nevosi oltre i 1800-2000m, possibili temporali sul centro Italia, specie nel pomeriggio ed in Appennino, fenomeni più sparsi e di breve durata al sud. Temperature in calo. Martedì 22 aprile: su tutte le regioni condizioni di variabilità con qualche spunto temporalesco pomeridiano, in particolare sull'Appennino centro-meridionale e sulle zone prealpine. Temperature in lieve aumento. Mercoledì 23 aprile: ristabilimento del tempo ovunque. Clima mite. Giovedì 24 aprile: bella giornata di primavera, temperature in aumento e un po' di caldo pomeridiano nelle zone interne.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum