Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Abiti primaverili in naftalina: ecco l'estate mediterranea!

Sole e caldo su gran parte d'Italia fino alla fine della settimana prossima. Qualche temporale di calore verrà concesso alle Alpi e alla dorsale appenninica nel pomeriggio. Il picco del caldo tra martedì e mercoledì.

La sfera di cristallo - 6 Giugno 2014, ore 15.00

Benvenuta estate italiana! Nei prossimi giorni la bella stagione avrà modo di farsi notare sulla nostra Penisola, sia dal punto di vista termico che fenomenologico.

Al momento il caldo risulta abbastanza sopportabile stante il basso tasso di umidità che accompagna l'inesorabile aumento delle temperature.

Tra il week-end e la prima parte della settimana prossima l'anticiclone sul Mediterraneo farà sul serio, pompando aria calda e stabile sull'Italia. Il caldo diverrà afoso segnatamente sulla Pianura Padana e nelle pianure interne dell'Italia centrale (specie quelle tosco-laziali - si legga a tal proposito questo articolo: http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/tra-marted-e-mercoledi-il-picco-di-disagio-da-caldo-in-valpadana/46383/)

Andrà meglio lungo le coste, dove gli specchi di mare ancora freschi metteranno in moto brezze termiche abbastanza vivaci, che limiteranno in parte l'euforia dei termometri (http://meteolive.leonardo.it/news/MeteoLive-school/18/perch-se-vado-al-mare-adesso-fa-pi-fresco-che-all-interno-/46344/)

Il picco di questa ondata calda estiva è atteso tra martedì e mercoledì della prossima settimana. In questo frangente le temperature massime potrebbero avvicinarsi ai 34-35° sulla Pianura Padano-Veneta e nelle pianure interne dell'Italia centrale.

Dal punto di vista fenomenologico, queste saranno le uniche precipitazioni che verranno concesse alla nostra Penisola la prossima settimana.

Si tratterà principalmente di temporali che si svilupperanno sulle Alpi e su parte della dorsale appenninica stante il riscaldamento derivato dell'intenso soleggiamento pomeridiano (in altre parole, si tratterà dei classici temporali di calore estivi).

Tra giovedì e venerdì il picco massimo del caldo sarà passato, ma le temperature sull'Italia scenderanno molto lentamente, sotto l'incedere di temporali leggermente più diffusi.

Per avere un'attenuazione più marcata del caldo si dovrà attendere la fine della settimana prossima (in particolare la giornata di domenica 15) quando la nostra Penisola verrà raggiunta da correnti più fresche di matrice settentrionale, ma lasciamo volutamente la parola al Fantameteo per tutti i dettagli.

Per il momento, ecco la possibile linea di tendenza del tempo in Italia fino alla giornata di venerdì 13 giugno.

Sabato 7 giugno: nubi medio-alte in transito al centro-sud in spostamento verso levante, per il resto bel tempo. Qualche nube sui rilievi nel pomeriggio senza conseguenze. Temperature in aumento.

Domenica 8 giugno: stabile e soleggiato sull'Italia, caldo al centro-nord. Qualche nube sulle Alpi e all'estremo sud senza fenomeni. Ventoso solo al sud, venti deboli altrove.

Da lunedì 9 fino a giovedì 12 giugno: bel tempo e caldo su tutta l'Italia. Caldo afoso in Valpadana e nelle zone interne dell'Italia centrale. Qualche temporale di calore nel pomeriggio su Alpi e Appennini. Venti deboli, mari calmi.

Venerdì 13 giugno: qualche temporale in più nel pomeriggio al centro-nord unito ad un lieve calo delle temperature.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum