Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

24 ore di estate, poi nuovo giro di vite dell'instabilità

Rimane sabato la giornata più calda a disposizione dell'alta pressione, in seguito il tempo andrà verso una nuova fase di incertezza, dapprima al centro-nord per un centro di bassa pressione in avvicinamento dalla Spagna, poi su tutta l'Italia per l'intervento di una saccatura nord-europea.

La sfera di cristallo - 27 Aprile 2012, ore 15.35

 Giusto una manciata di ore a cavallo tra venerdì e domenica, un piccolo antipasto di estate messo in piedi per stringere le viti del primo collaudo ufficiale della stagione che verrà, poi si tornerà ai capricci della primavera. Una primavera a sbalzo, partita all'indietro con un marzo che ha fatto le veci di maggio e un mese di maggio che si preannuncia invece pazzerello come avrebbe dovuto essere marzo.

Intanto godiamoci questa gustosa parentesi di tempo soleggiato e molto mite, segnatamente nella giornata di sabato, perchè già la domenica darà i primi grattacapi piovosi al nostro settentrione per via della frangia di una perturbazione che sfuggirà ad una coriacea depressione spiraleggiante sul vicino Atlantico. Il centro se la caverà con un po' di nuvolaglia, mentre si salverà decisamente il sud che avrà però poi l'incombenza di congedare dall'Italia il tanto discusso anticiclone.

Intanto la ruota continuerà a girare: dopo una parentesi discreta attesa per lunedì 30, ecco nuove nubi avvicinarsi da ovest il Primo Maggio e bissare con qualche rovescio o temporale al nord e lungo la dorsale appenninica centrale. Il seguito, sino al 4 maggio, vedrà un alternarsi di nubi e schiarite in un contesto complessivamente incerto, con manifestazioni temporalesche prevalentemente pomeridiane-serali e sempre dettate dal ritmo imposto dalle pulsazioni della depressione franco-iberica.

Poi dal 5 maggio si fa strada la possibilità di un guasto più deciso per l'inserimento di aria più fredda che giungerà in seno ad una profonda saccatura polare con radici russo-scandinave. Con una tale situazione le temperature subiranno una progressiva quanto sollecita ridimensionata. Dopo il picco di sabato 28, il caldo subirà una prima limata graduale tra domenica 29 e lunedì 30 poi, dopo un periodo di assestamento con valori pari o poco al di sopra delle medie di riferimento, subentrerà un tonfo più netto a farle calare sotto.

Il resto ve lo racconterà il collega Paolo Bonino nella sua rubrica "Fantameteo" http://meteolive.leonardo.it/news/Fantameteo-30gg/45/Il-tempo-tra-il-4-e-l-11-maggio-nuovo-affondo-perturbato-/37120/.

SINTESI PREVISIONALE FINO A VENERDI 4 MAGGIO 2012

SABATO 28 APRILE: bella giornata soleggiata e calda su tutto il Paese. Da tenere presente però una sfilata di nubi alte e sottili in avvicinamento da ovest su Piemonte, Ponente ligure e Sardegna tra pomeriggio e sera, senza conseguenze. Ventilazione sostenuta da Scirocco in Sardegna e sui bacini di ponente, con mari fino a molto mossi.

DOMENICA 29 APRILE: nubi al nord e al centro, in progressione dal pomeriggio anche verso il sud. Si avranno rovesci su nord-ovest e arco alpino, localmente anche a sfondo temporalesco nella seconda parte della giornata. Neve sulle Alpi a 2400-2500 metri. Altrove asciutto. Temperature massime in calo al nord.

LUNEDI 30 APRILE: al mattino nubi e qualche rovescio in Sardegna. Altrove abbastanza soleggiato ma con sviluppo di instabilità tra pomeriggio e sera, quando avremo rovesci sparsi, preferibilmente al nord e nelle zone interne del centro. Temperature in lieve calo al centro e al sud, e clima comunque sempre molto mite.

MARTEDI 1 MAGGIO: moderata instabilità al nord e sulla Toscana, con nuvolaglia e qualche rovescio o temporale possibile, in estensione nel corso della giornata alle altre zone interne del centro e del sud. Sugli altri settori alternanza di nubi, sole e tempo asciutto. Clima mite ovunque.

MERCOLEDI 2 MAGGIO: mattina discreta, pomeriggio-sera con addensamenti nelle zone interne associati a qualche rovescio o temporale. Bello sulle Isole Maggiori. Temperature stazionarie.

GIOVEDI 3 MAGGIO: un po' di instabilità su Alpi e Prealpi. Altrove tempo discretamente soleggiato e comunque asciutto. Clima mite con temperature vicine alla media stagionale.

VENERDI 4 MAGGIO: nuova accentuazione dell'instabilità, soprattutto pomeridiana e serale, segnatamente al nord, nelle zone interne del centro-sud peninsulare e sulla Sardegna. Nuova lieve limata delle temperature massime. Clima fresco sulle Alpi.

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.30: A8 Milano-Varese

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Barriera Di Gallarate Nord (Km. 31,9) e Varese (Km. 42,6) in entr..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum