Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

...e tutto quel FREDDO a due passi dall'Italia? Arriverà?

Dopo la colata fredda che nel fine settimana interesserà marginalmente anche l'Italia, si andrà verso un progressivo raffreddamento di tutto l'est europeo. Riusciremo ad essere interessati anche noi?

La sfera di cristallo - 3 Dicembre 2013, ore 14.00

L'inverno meteorologico è iniziato da tre giorni, ma i motori sono già molto caldi. La stagione che per molti risulta la più appassionante e da vivere fino in fondo, muove i suoi primi passi. Si scrutano tendenze, linee previsionali, indici, per cercare di capire come potrebbe muoversi la macchina del tempo atmosferico in un prossimo futuro, non solo in Italia, ma anche in altre parti del mondo.

I contendenti sulla piazza, in fin dei conti, sono sempre gli stessi: da una parte l'alta pressione atlantica, mite,  nemica numero 1 dell'inverno, ma necessaria con le sue posizioni a veicolare il freddo verso di noi; dalll'altra, le correnti fredde e perturbatrici di matrice artica, che scendendo da nord a sud provocano repentini cali delle temperature, piogge e nevicate anche a bassa quota.

Una di queste incursioni da nord diverrà realtà nel prossimo fine settimana. L'Italia verrà solo sfiorata, ma tutto l'est europeo subirà un vistoso raffreddamento.

Per avere un'idea della mole di freddo e gelo che si ammasserà più ad est basta guardare questa cartina, valida per lunedì 9 dicembre.

L'alta pressione, con la sua mitezza, campeggerà più ad ovest, mentre tutto il settore centro-orientale del Continente piomberà in una situazione di freddo intenso, se non di gelo.

Questo freddo potrebbe arrivare anche da noi? Dando un'occhiata ai quadri ensamble del modello americano, una traslazione dell'impianto freddo anche verso l'Italia non sembra essere utopia, ma ovviamente serviranno tutti i tasselli al posto giusto.

Prima di tutto, la propensione dell'alta pressione a salire verso nord ( molti run perturbatori vedono questa possibilità, compreso quello che abbiamo riportato qui a lato). Così facendo, si aprirebbe un canale instabile e freddo tra l'est europeo e una depressione posta più ad ovest, al largo dell'Iberia. La radice sub-tropicale dell'anticiclone verrebbe recisa e a quel punto la "festa del freddo" potrebbe iniziare anche da noi.

Le possibilità che ciò possa avvenire non sono bassissime, attorno al 40%. Non ci resta che seguire attentamente i prossimi aggiornamenti, in quanto qualcosa di grosso potrebbe davvero bollire in pentola!

SINTESI PREVISIONALE FINO A MARTEDI 10 DICEMBRE

Mercoledi 4 e giovedì 5 dicembre: bel tempo su tutta l'Italia, tranne residue incertezze al sud mercoledì e banchi di nebbia di notte e al primo mattino sulle pianure del nord. Venti in attenuazione. Freddo in pianura, mite in quota.

Venerdì 6 dicembre: aumento delle nubi sulle Alpi e sul Tirreno. Qualche pioviggine possibilie e brevi nevicate sui settori di confine. Per il resto bel tempo e abbastanza mite di giorno.

Sabato 7 dicembre: calo termico sull'Italia, con venti forti da nord e qualche fenomeno anche nevoso sopra i 500-600 metri sul Medio Adriatico e il meridione. Bel tempo altrove.

Domenica 8 dicembre: bel tempo, ma freddo su tutta l'Italia, con residui addensamenti al meridione in via di attenuazione.

Lunedì 9 e martedì 10 dicembre: si mantiene un clima abbastanza freddo, ma con tempo complessivamente buono su tutta l'Italia. 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.05: A4 Brescia-Padova

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Grisignano (Km. 345,7)..…

h 13.03: A30 Caserta-Salerno

incendio

Fumo causa incendio nel tratto compreso tra Sarno (Km. 36,2) e Nocera Pagani (Km. 40) in entrambe..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum