Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tempo fortemente perturbato all'inizio di aprile: l'accendiamo?

Alcune previsioni alternative emesse dal modello GFS, mettono in risalto per l'inizio di aprile l'avvio di una fase atmosferica fortemente perturbata. Ecco nel dettaglio cosa potrebbe accadere e dove potrebbe accanirsi maggiormente il maltempo.

Ipotesi estreme... - 21 Marzo 2014, ore 11.15

Il quadro che emerge questa mattina da alcune delle previsioni deterministiche emesse dal modello americano, lasciano intravvedere per l'inizio di aprile, scenari tutt'altro che quieti. Alcuni cluster propongono situazioni "di ordinaria instabilità", che regalerebbero al nostro stivale un tipo di tempo caratterizzato da una sostanziale variabilità, altri cluster pongono invece l'attenzione su una fase atmosferica fortemente perturbata.

QUALI STRATAGEMMI ESCOGITEREBBE L'ATMOSFERA PER CONSENTIRE LA REALIZZAZIONE DI QUESTO PASSAGGIO PERTURBATO?

Calano le quotazioni in merito all'intervento di una fase atlantica sull'Europa mentre salgono quelle relative all'innesco di una circolazione maggiormente meridiana se non addirittura retrograda. In soldoni questo implicherebbe un tipo di tempo che oltre all'instabilità ed alla pioggia, determinerebbe un calo più deciso delle temperature, con un ritorno a valori abbastanza freschi, soprattutto se relazionati al periodo stagionale ormai avanzato.

IL TEPORE DI QUESTE GIORNATE DESTINATO QUINDI A SVANIRE?

La fase atmosferica attuale è stata caratterizzata da temperature sensibilmente superiori alla media del periodo. Ideale proseguimento di una stagione invernale travestita d'autunno, le prime due decadi di marzo hanno presentato caratteristiche marcatamente anticicloniche, associate a valori termici ancora sopra la media. I valori termici che abbiamo raggiunto non sono quindi da considerarsi "normali" per il periodo in questione e saranno fisiologicamente destinati a rientrare nelle medie del periodo, se non addirittura leggermente al di sotto nel periodo compreso tra fine marzo - inizio aprile.

DOVE POTREBBE COLLOCARSI IL PERNO DELLA DEPRESSIONE?

Ancora difficile poter rispondere a questa domanda, un buon numero di previsioni evidenzia tuttavia la presenza di un minimo ciclonico arroccato sui settori occidentali del Mediterraneo. L'Italia verrebbe quindi interessata da un flusso meridionale di venti, associato all'avanzata di un corpo nuvoloso che distribuirebbe piogge soprattutto al nord e lungo i versanti tirrenici, Sardegna compresa. Su questo punto dovremo tuttavia ritornare successivamente, in quanto la previsione presenta un gap di incertezza ancora forte.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.56: A14 Bologna-Ancona

coda incidente

Code per 3 km causa incidente nel tratto compreso tra Faenza (Km. 64,5) e Forli' (Km. 81,6) in d..…

h 18.52: A24 Roma-Teramo

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Assergi (Km. 116,7) e Colledara-San Gabriele (Km. 136,3) in entra..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum