Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tempesta di neve sulla East Coast per la festa di Ognissanti?

Già nel corso della prossima settimana un episodio di inverno anticipato potrebbe partire alla conquista del Canada, diramando ben presto la sua influenza anche agli Stati Uniti nord-orientali, compresa ovviamente la East Coast. In arrivo tempeste di neve a New York?

Ipotesi estreme... - 19 Ottobre 2013, ore 11.00

L'arrivo di episodi anticipati d'inverno non rappresenta certo una novità per quanto riguarda lo stato del tempo che sovente caratterizza gli Stati Uniti orientali. Le temperature già durante questo week-end andranno infatti diminuendo progressivamente e questo sarà oltremodo agevolato dalla presenza di una attiva circolazione di bassa pressione con perno sul Canada. Un flusso di correnti in prevalenza nord-occidentali diverrà abbastanza persistente durante i prossimi giorni, avviando un progressivo calo della temperatura che potrebbe ben presto portare la prima neve sino a quote pianeggianti su uno spazio che andrà dall'Illinois (Chicago) sino alla East Coast (New York). 

Il culmine di questo lungo episodio perturbato dal sapore già precocemente invernale, verrà raggiunto con tutta probabilità in occasione della festa di Ognissanti (venerdì primo novembre) quando una flusso decisamente intenso d'aria fredda andrà diramandosi dai settori canadesi, sin verso gli stati dell'est. I valori termici previsti, se paragonati agli estremi che è possibile raggiungere durante il periodo invernale, non sono poi così esagerati, abbiamo infatti a che fare con valori termici nell'ordine dei -10 alla quota di 850hpa (circa 1500 metri) tuttavia più che sufficienti a portare le prime temperature sotto lo zero, associate a precipitazioni e rovesci che potrebbero essere nevose a quote pianeggianti senza troppi problemi. 

Sulla East Coast le temperature non dovrebbero scendere su valori così estremi, attestandosi attorno -5 alla quota di 850hpa, un valore che tuttavia potrebbe garantire ugualmente l'arrivo della prima neve bagnata anche nei meandri della grande mela. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum