Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Smentite subito le Cassandre: FREDDO e NEVE a bassa quota entro metà novembre?

Troppe chiacchiere nel "bar del meteo", parleranno i fatti, intanto il modello americano esce con un RUN BOMBA!

Ipotesi estreme... - 31 Ottobre 2013, ore 13.23

Sembra che ormai in meteorologia non si sappia più aspettare che le stagioni facciano il loro corso. C'è una tale frenesia e una fretta esagerata nel voler bollare a tutti i costi quello in arrivo come un NON inverno, che si perde di vista la realtà oggettiva dei fatti. 

Primo, l'ho già ribadito mille volte, che un ottobre anche eccezionalmente mite non significa necessariamente anche novembre mite o inverno mite. Facile dire 15-20°C a Natale, quando si sa che al sud questo può anche capitare per libecciate o Sciroccate varie
La normalità del novembre, così come raccontiamo da giorni, con anche qualche colpo ad effetto a sorpresa, potrebbe mettersi in moto sin da subito.

A testimonianza dell'assoluta imprevedibilità di quanto potrebbe accadere a tratti, pur in un contesto autunnale classico, ecco la nuova emissione del modello americano, che regala sia nel run ufficiale che in quello di controllo una sventagliata fredda sul nostro Paese entro metà mese o da nord o da est con risvolti anche nevosi a bassissima quota. 

Attendibilità? Almeno un affondo da nord nel corso del mese è abbastanza probabile, soprattutto sulla base della configurazione sinottica attuale e dei serpeggiamenti delle correnti che si manifesteranno nel corso delle prossime settimane. Certo un affondo del genere è un po' estremo ovviamente, ma proprio la necessità di colmare la grande differenza di temperatura tra le latitudini potrebbe portare a questi scambi meridiani spettacolari.

A prima vista la seconda ipotesi sembrerebbe folle, quella dei venti da est gelidi da pieno inverno. In realtà se la strada penetrativa delle correnti da ovest o da nord fosse perennemente chiusa, l'aria fredda potrebbe cercare il pertugio orientale per scaricare il suo freddo alle nostre latitudini. 
Dunque non scartiamo a priori alcuna ipotesi. 

Questa è la testimonianza lampante che comunque il mese di novembre difficilmente sarà la fotocopia di quello appena trascorso, almeno potenzialmente. 
Le Cassandre dell'inverno sono state avvertite.

Qualcuno ci ha scritto dicendo: ma come, voi non eravate quelli che dicevano la stagione autunnale si vede a settembre dallo schieramento delle figure bariche? Vero, a livello empirico, ma con il conforto anche della statistica, si può dire che un anticiclone tenace che si instauri a settembre può durare anche settimane e rubare campo all'autunno, ma certamente non predire esattamente come evolverà tutta la stagione, anche se oggi si parla tanto di "predittori" ottobrini. Tutto molto interessante, ma chiaramente da verificare. Intanto lasciamo parlare i modelli, le chiacchiere sono a zero. 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum