Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Se si avverasse? Altro che autunno...il nord Italia piomberebbe quasi in INVERNO...

Nel ventaglio di possibilità contemplate dal modello americano questa mattina c'è anche una retrogressione di un nocciolo freddo da est con maltempo e calo delle temperature specie al nord.

Ipotesi estreme... - 25 Settembre 2014, ore 11.18

L'Atlantico si blocca? Niente paura, ci penseranno le correnti orientali a ravvivare la situazione sulla nostra Penisola...e che situazione!

Osservate attentamente la prima cartina: in sede scandinava sarà presente un forte anticiclone con geopotenziali molto alti. La figura stabilizzante preleverà aria fredda dall'est europeo, che si muoverà in maniera retrograda verso la nostra Penisola, sotto il comando di un nocciolo freddo di notevole portata per il periodo in questione.

Secondo queste cartine, il primo fine settimana di ottobre potrebbe presentare caratteristiche quasi invernali sul nord Italia: pioggia, vento, neve a quote basse per la stagione ( attorno ai 1300-1400 metri sulle Alpi, 1600-1700 metri sull'Appennino Ligure-Emiliano) 

La seconda cartina ci mostra le temperature a 1500 metri circa (ma stante i bassi geopotenziali, l'altezza sarà anche minore) che si avranno sul nord Italia e l'Europa centrale in seno al nocciolo freddo sopra citato. I valori saranno compresi tra i 2 e i 4°, un freddo davvero notevole per essere ai primi giorni di ottobre!

Qualche riflesso si avrebbe anche al centro, con piogge, temporali e calo delle temperature, mentre al sud la situazione sarà migliore, seppure non completamente stabile, specie sui settori tirrenici.

Avete già tolto gli abiti pesanti dalla naftalina? Beh, aspettate! Quella che abbiamo descritto è un'ipotesi estrema contemplata questa mattina dal modello americano. Dal ventaglio di possibilità contemplate dai 20 run perturbatori è uscita anche questa e noi ve la segnaliamo.

Le possibilità di realizzo sono molto basse, attorno al 15-20%. A cavallo del primo fine settimana nel nuovo mese vi saranno sicuramente disturbi in Italia, ma quasi certamente non di questa portata.

Nei prossimi giorni vedremo se l'ipotesi estrema sopra menzionata acquisterà maggiore importanza oppure verrà lasciata nel dimenticatoio da parte del modello americano.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.23: A1 Diramazione Roma Sud

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Allacciamento G.R.A. (Km. 20) e Allacciamento A1 Milano-Napol..…

h 06.19: R00 Raccordo Siena-Firenze

incidente

Incidente a 2,304 km prima di Svincolo Tavarnelle (Direzione Firenze) (Km. 40,1) in direzione Svi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum