Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le corse PERTURBATE: e se andasse così dal 7-8 novembre?

Dopo una parentesi anticiclonica alcuni run un po' estremi ipotizzano situazioni perturbate o afflussi di aria fredda da nord-est.

Ipotesi estreme... - 26 Ottobre 2015, ore 10.49

Vi parlavamo stamane di possibili affondi perturbati da nord durante la prima decade di novembre. Il modello americano non è troppo generoso con questo tipo di evoluzione e la presenta solo in un numero ridotto di corse perturbatrici.

Abbiamo però deciso di mostrarvele perché solo un deciso affondo perturbato lungo i meridiani potrebbe in questo momento rivoluzionare il quadro barico sul Continente.

In pratica, dopo una fase anticiclonica prevista tra l'1 ed il 6 novembre, l'alta pressione potrebbe sia indebolirsi sul Continente e tornare a piazzare i suoi massimi in Atlantico, oppure spingere un cuneo verso nord e favorire la discesa di masse d'aria fredde da nord, in concomitanza con un rallentamento della corrente a getto.

Le probabilità che questo avvenga secondo l'ultima emissione non sono più del 25% ma in linea generale una simile ipotesi, considerati tutti gli schemi barici mostrati dai modelli, sale circa al 30-35% ed è per questo che sono meritevoli di menzione.

Per sabato 7 novembre o domenica 8 insomma potremmo assistere ad un cambiamento del tempo da nord con una depressione che potrebbe scavarsi sul meridione, oppure procedere da nord a sud; nel caso l'anticiclone non si ritraesse troppo, l'afflusso di aria fredda riguarderebbe soprattutto il centro-sud e maggiormente i versanti adriatici con temperature da tardo autunno o inizio inverno.

La linea previsionale di MeteoLive insomma ritiene che una soluzione da nord o comunque un affondo delle correnti perturbate lungo i meridiani sia al momento un'opzione da non scartare.

Raffreddare il mare con un afflusso di aria fredda è oltremodo importante perché limiterebbe il protrarsi di condizioni favorevoli allo sviluppo di celle temporalesche marittime pericolose nelle settimane successive.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.13: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

coda

Code causa manifestazione a Svincolo SS1 Aurelia Per Pisa (Km. 77,1) in direzione Darsena Manif..…

h 08.11: SS16 Adriatica

blocco rallentamento

Traffico rallentato, chiusura corsia nel tratto compreso tra 5,168 km dopo Incrocio Macchia Di Mont..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum