Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Colpo di scena: il modello inglese vede calare il GELO sull'Europa nella seconda decade di gennaio

In realtà non si tratta di un'ipotesi estrema ma dello scenario operativo del modello. Cerchiamo di capire di cosa si tratta.

Ipotesi estreme... - 1 Gennaio 2014, ore 10.45

 L'ipotesi è da urlo, l'urlo del generale inverno, rimasto sopito finora a forza di Atlantico e forse tra un po', all'ora del riscatto.

Vi segnaliamo questo scenario, sia perchè trattasi della simulazione proposta dalla corsa ufficiale (operativa) del modello determinisitico ECMWF, sia perchè di questo stesso modello, anche alcune corse parallele la vedono allo stesso modo, tant'è che a livello probabilistico, la cosa inizia ad assumere un certo peso.

Vale la pena notare che al momento, nessun altro modello a nostra disposizione si sbilancia in tal modo ne propone scenari simili a questo anzi, in diversi casi si notano scenari diametralmente opposti. Ma in concreto, cosa potrebbe accadere per l'ultima corsa del modello inglese?

Tra il 10 e l'11 gennaio una pulsazione anticiclonica di notevole potenza, in risalita lungo i meridiani centrali atlantici, andrebbe a ripiegare l'asse fin sulla regione scandinava. Ne conseguirebbe una colata di aria gelida dalle regioni polari verso l'Europa fino alle porte dell'Italia.

Ipotesi impossibile?

Intanto ve l'abbiamo detto. Va da sè che occorrerà comprendere se tale corsa del modello inglese sia stata "forzata" dalle dinamiche previste a lungo termine nella stratosfera polare, al contrario degli altri modelli al momento ancora allo scuro. Gli aggiornamenti che vi proporremo nel corso dei prossimi giorni saranno determinanti. Continuate a seguirci!


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum